Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Licata

Curva di Poggio di Guardia e rotonde, il Comune incontra l'Anas

Nel faccia a faccia s'è parlato anche di un progetto a lungo termine: realizzare un tratto a scorrimento veloce moderna che va da Agrigento fino a Gela 

L'eliminazione della curva di Poggio di Guardia e la realizzazione di due rotonde, per meglio disciplinare il traffico, nei primi due ingressi della statale 115: in via Palma per chi arriva da Agrigento e in viale Martiri della Libertà per chi, invece, arriva da Gela. S'è discusso di questo nella riunione che s'è tenuta fra i vertici del Comune e quelli dell'Anas. Il sindaco Giuseppe Galanti ha ricevuto la visita dei responsabili regionali dell'Anas, Valerio  Mele: responsabile della Struttura territoriale Sicilia e Domenico  Curcio che hanno esposto il programma di investimenti a breve, medio e lungo termine dell'Anas per Licata. A rappresentare l'amministrazione comunale, oltre al sindaco anche l'assessore ai Lavori pubblici, Carmelo Castiglione, e il dirigente del dipartimento Lavori Pubblici, territorio ed ambiente, Vincenzo Ortega.

Per le opere in questione, i due rappresentanti dell'Anas hanno assicurato l'impegno ad abbreviare al massimo i tempi per garantire la sicurezza di quanti sono in transito lungo il tratto della statale 115 che ricade all'interno del territorio comunale di Licata. Nel corso dell'incontro si è fatto cenno ad un'ipotesi relativa alla realizzazione, a lungo termine, di un tratto a scorrimento veloce moderna che va da Agrigento fino a Gela . 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curva di Poggio di Guardia e rotonde, il Comune incontra l'Anas
AgrigentoNotizie è in caricamento