rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Erano condannati a morte: salvati quattro cuccioli di cane in contrada Petrusa

Le creaturine si trovano al momento in stallo temporaneo perché hanno bisogno di essere svezzate. L'assessore Lala: "Aiutatemi a trovare il colpevole"

Buttati via, appena nati, con il chiaro intento di togliergli la vita. Gettati, come troppo spesso accade, come rifiuti. Quattro cuccioli sono stati però salvati in contrada Petrusa grazie alla buona volontà di un passante, che li ha sentiti piange lì dove erano stati abbandonati, in contrada Petrusa.

A raccontarne la storia è, sul proprio profilo Facebook, l'assessore comunale Roberta Lala.  "Essendo piccolissimi ed avendo necessariamente bisogno di uno stallo sono stati divisi - spiega l'amministratore -: due li sta prendendo in cura per lo svezzamento una volontaria dell’associazione 'Aronne', che ringrazio con tutto il cuore per il lavoro che svolgono con impegno, costanza ed immenso amore, e gli gli altri due con grande senso civico e umanità continuerà a svezzati la signora che li ha trovati".

lala-randagismo

Lala lancia due appelli: uno, per la futura adozione dei cuccioli, l'altro per individuare chi li abbia abbandonati. "Se qualcuno - conclude - fosse a conoscenza di dove si trova la mamma o dell’identità di chi ha compiuto un gesto così deplorevole è pregato di contattarmi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erano condannati a morte: salvati quattro cuccioli di cane in contrada Petrusa

AgrigentoNotizie è in caricamento