rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crolla la pista ciclabile del viale delle Dune, Mareamico: "Un disastro annunciato da settimane"

La denuncia dell'associazione ambientalista: "Abbiamo sollecitato l'intervento delle istituzioni ma l'immobilismo ha avuto la meglio"

La pista ciclabile di San Leone è crollata durante la notte. Il cedimento è avvenuto a distanza di settimane dai primi fenomeni di erosione costiera che avevano spinto il Comune a transennare l'area per evitare pericoli per runner, ciclisti e pedoni che transitavano nel marciapiede del viale delle Dune.

Erosione costiera, chiusa la pista ciclabile

Poche ore fa, all'altezza della quarta traversa, il tratto di pista si è sgretolato. A denunciare l'episodio, documentandolo con foto e video, è l'associazione ambientalista Mareamico. 

Il crollo della pista ciclabile

"Da quindici giorni - si legge in una nota - chiediamo a tutti gli enti interessati di intervenire per evitare che l'erosione costiera si 'mangi' la pista ciclabile di San Leone e anche l'unica strada che porta al mare. Ma l'immobilismo e lo scarso decisionismo hanno avuto la meglio e questa mattina, nonostante inutili conferenze dei servizi e roboanti dichiarazioni: la pista ciclabile ha ceduto in mare...complimenti a tutti".

Mareamico aggiunge: "Strada e pista ciclabile semplicemente 'posate' sulle dune di sabbia".

L'intervento del deputato Giusi Savarino: "Sollecitati interventi urgenti"

"Voglio rassicurare il sindaco di Agrigento e la comunità agrigentina che ho chiesto all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Aricò di intervenire urgentemente per il tramite del dipartimento regionale tecnico e del genio civile per la messa in sicurezza, non procrastinabile in considerazione degli ultimi eventi, del viale delle dune a San Leone. Mi è stato assicurato il massimo impegno in tempi brevissimi".

Lo afferma Giusi Savarino, deputato regionale di Fratelli d'Italia, aggiungendo: "Ho richiesto lo stesso intervento, sollecitato dall’amministrazione comunale di Licata, per la messa in sicurezza della strada comunale Panoramica Sant'Antonino, vicino al parcheggio del cimitero dei Cappuccini, per il pericolo di caduta massi sulla sede stradale. Sono certa che avremo celermente risposte concrete".

La proposta di Mareamico in economia

"È necessario e urgente smontare gradualmente il pennello perpendicolare e trasportare i massi recuperati", è la proposta di Mareamico che, nei giorni scorsi, aveva lanciato un appello per intervenire prima del crollo.

La proposta, viene specificato dall'associazione ambientalista, per salvare la strada del viale delle Dune è in economia. 

(Aggiornato alle 16,20)

Video popolari

Crolla la pista ciclabile del viale delle Dune, Mareamico: "Un disastro annunciato da settimane"

AgrigentoNotizie è in caricamento