Il crollo di piazza Cavour, il Viale non resterà "prigioniero": ecco come cambia la viabilità

La rivoluzione è stata decisa dalla polizia municipale dopo un mirato sopralluogo. I vigili del fuoco sono, intanto, di nuovo al lavoro per eliminare gli ulteriori rischi. Cresce l'attesa per il conferimento dell'incarico al perito della Procura

Il viale Della Vittoria, il "cuore" pulsante di Agrigento, non resterà "prigioniero" dei crolli di cornicione dal palazzo in stile liberty di piazza Cavour. La polizia municipale, con in testa il comandante Gaetano Di Giovanni, poche ore dopo la decisione - presa per il bisogno di garantire la pubblica e privata incolumità - di interdire la circolazione stradale del Viale, da stamani è al lavoro per trovare una soluzione. Di Giovanni ha anche fatto rientrare il responsabile della Viabilità e della segnaletica stradale: l'ispettore Salvatore Pace. E' stato fatto un mirato e circostanziato sopralluogo. Negli ultimi minuti, è stata presa la decisione. Una scelta per far sì appunto che il Viale non resti "prigioniero". Che gli esercenti commerciali, i residenti e i lavoratori di studi professionali e attività non siano costretti a vivere nell'estremo disagio.

Crolla l'altro cornicione dal palazzo liberty di piazza Cavour: chiuso il Viale della Vittoria

Il Viale verrà, a livello di circolazione stradale, "tagliato" in due. Chi arriva da salita Coniglio non potrà che svoltare a destra e proseguire con direzione azienda sanitaria provinciale. E questo era stato già deciso ieri sera, dopo il cedimento del secondo cornicione: quello soprastante allo storico bar Saieva. Il viale Della Vittoria, a scendere: verso piazza Stazione, resterà chiuso - interdetto - nel tratto che va da salita Coniglio fino alla gelateria Le Cuspidi. Da Le Cuspidi, dalla fine dunque di piazza Cavour in poi, verso valle, il viale Della Vittoria sarà percorribile con un senso di marcia rivoluzionario: a salire, ossia verso piazza Cavour.

IL VIDEO. Si sbriciola un altro cornicione del palazzo di piazza Cavour: chiuso il viale Della Vittoria

In questo modo, attività commerciali, residenti, lavoratori e anche tutti i genitori che dovranno portare a scuola i propri bambini potranno spostarsi senza grosse difficoltà. Quindi - stando anche alle direttive disposte dall'assessore Gabriella Battaglia - sul viale Della Vittoria, dall'intersezione con piazza Marconi fino all'intersezione con via Del Piave è istituito il doppio senso di circolazione ed è ridotto il limite di velocità a 20 chilometri orari. Resta, dunque, chiuso al traffico veicolare e pedonale il tratto antistante piazza Cavour, compreso fra via Emanuele Orlando e via Del Piave.

Chiusa anche via Emanuele Orlando, nel tratto fra il Viale e fino all'angolo con l'immobile al civico 278. Per via Del Piave è stato disposto il divieto di transito, ad eccezione dei residenti, doppio senso di circolazione e divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati dall'intersezione con il viale Della Vittoria fino all'angolo con lo stabile al civico4, a seguire senso unico di marcia. 

IL VIDEO. Pompieri al lavoro per eliminare i pericoli dopo il secondo crollo

Da stamattina, intanto, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento - sono stati fatti rientrare in servizio 10 pompieri - sono di nuovo al lavoro, per una piena messa in sicurezza, sul palazzo di piazza Cavour. Con l'autoscala, i vigili del fuoco stanno raggiungendo i vari punti critici: quelli da dove si rischiano ulteriori cedimenti e distacchi. Tutti i calcinacci e i pezzi che rischiano di abbattersi al suolo vengono lentamente, e con tutte le precauzioni del caso, fatti cadere sul selciato. Un lavoro delicatissimo: i pompieri - questa è, al momento, l'idea - resteranno all'opera almeno fino a metà pomeriggio. 

Alle 16,30, il Pm Antonella Pandolfi - titolare del fascicolo d'inchiesta aperto, per l'ipotesi di reato di disastro colposo, dopo il cedimento del primo cornicione - conferirà l'incarico al perito già nominato. Verosimilmente, un'ora dopo, il perito sarà già sul posto per effettuare un primissimo sopralluogo. "La Procura farà in modo - aveva già detto Luigi Patronaggio - che le operazioni peritali si svolgano con completezza e nel più breve tempo possibile, in modo da permettere quelle opere urgenti di messa in sicurezza dell'immobile necessarie alla sua libera fruizione".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iscrizione di 28 indagati per il crollo in piazza Cavour, la Procura: "E' un atto dovuto"

Per le ore 18, già da ieri sera, era stato convocato un sit-in di commercianti e di interessati alla riapertura del viale Della Vittoria in piazza Cavour. Ad organizzarlo è stata Confcommercio. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento