menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cedimento di terreno a Porto Empedocle

Cedimento di terreno a Porto Empedocle

Il costone fa ancora paura, nuova frana: palazzina evacuata: via 10 famiglie

Sul posto si sono precipitati i poliziotti ma anche dei tecnici comunali. La zona è stata transennata, sono attimi di grande paura e concitazione

Il costone di contrada Vincenzella torna a fare paura. Questa mattina un nuovo movimento di terreno, una frana. Ancora una volta, a distanza di due settimane la grande montagna minaccia i residenti della zona. Sul posto si è precipitata la polizia, ed anche i tecnici comunali. La palazzina antistante la frana è stata evacuata e la zona è stata recintata. Sono attimi di paura per Porto Empedocle, parte della montagna è venuta giù, tanto da causare disagi e terrore.

L’ultimo cedimento in ordine di tempo è avvenuto circa venti giorni fa. A lanciare l’appello era stata anche il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina. “Abbiamo bisogno di aiuto” aveva detto il primo cittadino. La paura e l’apprensione oggi è per i residenti della via Lincoln.

crollo costone vincenzella-2

"Sopra la zona interessata dalla frana ci sono alcune case, il rischio adesso è che precipitino a valle. Il complesso residenziale è stato realizzato prima che arrivassero i vincoli e la zona fosse inserita nel Pai, il Piano per l'assetto idrogeologico - ha spiegato Carmina -. Nel passato si è costruito in modo 
dissennato e probabilmente una scelta più oculata avrebbe dovuto dissuadere dal costruire a ridosso di una montagna". Adesso bisognerà verificare anche se le case costruite sulla montagna, venuta giù stamattina, sono in regola. "Non escludiamo che possa esserci qualche abitazione abusiva. Stiamo verificando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento