rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro città / Via Fodera

Crollano cornicioni e calcinacci, Agrigento scricchiola ancora

E' stata un'altra giornata di emergenza, dovuta alle forti piogge e alle raffiche di vento che hanno spezzato fronde di alberi e sradicato arbusti

Prima il crollo di una gigantesca porzione di cornicione in via Federico Abatellis, nel rione periferico di Villaseta. Crollo che ha centrato un'autovettura che era posteggiata lungo il ciglio del marciapiede. Poi il cedimento di calcinacci in via Foderà. E' stata un'altra giornata di emergenza - dovuta alle forti piogge - dove Agrigento ha continuato a scricchiolare. E non soltanto nel centro storico.  

Crollo calcinacci in via Foderà

I vigili del fuoco sono accorsi da un capo all'altro della città dei Templi, ma anche della provincia dove le forti raffiche di vento hanno spezzato ed in alcuni casi sradicato degli alberi. Interventi del genere, per liberare la sede stradale dalle fronde di alberi, sono stati fatti soprattutto a Realmonte ed a Ravanusa. Pali pericolanti e smottamenti di terreno hanno completato il quadro di una giornata molto complicata per tutti i soccorritori. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollano cornicioni e calcinacci, Agrigento scricchiola ancora

AgrigentoNotizie è in caricamento