rotate-mobile
Trasporti

Disservizi della Tua, sindacati sul piede di guerra: sit-in davanti al Comune

La mobilitazione è stata organizzata per il 20 giugno. La protesta scaturisce da “criticità riguardanti la società che gestisce i bus pubblici in città”

Il prossimo 20 giugno, dalle 10 in poi, il sindacato Usb, Unione sindacale di base lavoro privato (coordinamento nazionale trasporto pubblico locale), ha organizzato un sit-in di protesta davanti al palazzo di città ad Agrigento. La mobilitazione riguarda la questione trasporti della Tua, l’azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico ad Agrigento.

“Tutt’ora priva di riscontro - dicono dal sindacato Usb - la nostra missiva inviata lo scorso 22 marzo all’amministrazione del Comune di Agrigento riguardante tutta una serie di criticità rilevate sui trasporti pubblici gestiti dalla società Tua. Disservizi che, a nostro avviso, non garantiscono efficienza, dignità ed accessibilità a tutti e che il loro protrarsi si ripercuote su una situazione già difficile e che da anni sta affliggendo i trasporti pubblici del nostro territorio.

Per nulla incisivi, se non proprio insufficienti, i provvedimenti sinora intrapresi per i trasporti pubblici di Agrigento ed attraverso i quali si sarebbero dovute sanare tutta una serie di criticità e violazioni contrattuali - tra l’altro ammesse dalla stessa amministrazione in sede di Consiglio comunale - che non permettono di garantire il

diritto alla mobilità ai cittadini e le necessarie tutele ai lavoratori.

Ma ciò che ci preoccupa maggiormente è il silenzio assordante dell’amministrazione Miccichè - forse perché troppo impegnata in altre faccende piuttosto che rispondere alle giuste e doverose istanze poste dalla nostra organizzazione sindacale - in merito ad un servizio pubblico come quello dei trasporti pubblici di Agrigento che si ricorda essere un servizio essenziale e che garantisce il diritto alla mobilità dei cittadini.

È ormai necessario che il sindaco Miccichè e l’amministrazione comunale tutta diano risposte concrete ai cittadini e ai lavoratori e che facciano chiarezza sul futuro della Tua e dei servizi di trasporto pubblico della città di Agrigento”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi della Tua, sindacati sul piede di guerra: sit-in davanti al Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento