Cronaca

Crisi del servizio idrico, passo avanti per la nascita dell'Aica: l'Ars dà il via libera

L'annuncio della presidente della commissione Salute: "La gestione dell'acqua finalmente torna pubblica"

"L'Ars ha appena approvato la norma che consentirà l’avvio del nuovo servizio idrico nell’Agrigentino che sarà gestito dall'Aica".

Lo ha detto la presidente della commissione Salute dell'Ars, Margherita La Rocca Ruvolo, che ha aggiunto: "Esprimo grande soddisfazione perché dopo anni di battaglie ad ogni livello la gestione dell'acqua torna finalmente pubblica. Un ringraziamento va al presidente Musumeci, all'assessore Zambuto e a tutto il governo regionale per la grande disponibilità mostrata la scorsa settimana approvando in giunta un ddl ad hoc che ci ha messo oggi nelle condizioni di poter varare in aula la legge - prosegue - che permetterà la partenza dell'Azienda idrica dei Comuni agrigentini senza determinare lo stop del servizio e senza pesare sulle risorse finanziarie dei Comuni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi del servizio idrico, passo avanti per la nascita dell'Aica: l'Ars dà il via libera

AgrigentoNotizie è in caricamento