rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
L'emergenza / Ribera

Carenza di risorse idriche, 12 sindaci chiedono intervento alla Regione

In particolare si avanza la possibilità di recuperare per le coltivazioni parte dell'acqua del fiume Verdura

 Carenza di risorse idriche e crisi del settore agricolo, i sindaci del versante riberese chiedono interventi celeri per affrontare l'emergenza e dare risposte agli imprenditori.

In una lettera a firma dei primi cittadini dei comuni di Ribera, Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Caltabellotta, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Cianciana, Montallegro, Lucca Sicula, Santo Stefano di Quisquina e Villafranca Sicula, si chiede infatti una convocazione urgente da parte dell'assessorato regionale all'agricoltura soprattutto per l'uso di parte delle risorse idriche del fiume Verdura.

DOSSIER. Abbandonato e vandalizzato, vi portiamo dentro al dissalatore "fantasma" di Porto Empedocle

"La problematica relativa alle risorse idriche del nostro territorio - dice una nota - è un tema che sta allarmando le nostre comunità in riferimento all'emergenza per l'approvvigionamento idrico sia per usi civili che per uso irriguo che l’intera regione siciliana sta affrontando. La drammatica situazione climatica derivante dall'assenza di precipitazioni autunnali ed invernali, aggravata dalle temperature elevate di marzo e aprile, sta determinando altresì uno stato di crisi senza precedenti, considerato che con gli invasi letteralmente a secco è quasi inevitabile il rischio di far saltare il sistema di irrigazione delle coltivazioni per l'imminente stagione irrigua nei mesi estivi, compromettendo irrimediabilmente il presente ed il futuro dei nostri agricoltori. Rilevato che, ad oggi, una discreta quantità d'acqua continua a scorrere lungo l'alveo del fiume Verdura perdendosi poi in mare, da parte dei sottoscritti sindaci sono state già avanzate diverse proposte ed iniziative volte a far si che vengano messe in atto tutte le misure utili e necessarie affinché quanta più acqua possibile venga accumulata nella diga Castello, cosi da poter assegnare i volumi di acqua sufficienti a garantire la sopravvivenza delle colture del nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di risorse idriche, 12 sindaci chiedono intervento alla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento