rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Crisi finanziaria a Porto Empedocle, il sindaco chiede aiuto alla Regione

Per far fronte all'emergenza, la prima cittadina si è recata a Palermo, all' assessorato alle Autonomie locali 

L'emergenza finanziaria al Comune di Porto Empedocle è sempre più complicata. L'ente è in dissesto da più di un anno e il sindaco Ida Carmina, per far fronte all'emergenza, si è recata a Palermo per chiedere aiuto all'assessorato regionale alle Autonomie locali. 

Nodo della questione - come riporta il quotidiano La Sicilia - sono gli stipendi per i 57 precari che lavorano al Comune. "I precari in servizio - si legge sul quotidiano - sono sostanzialmente alle dipendenze della Regione che in questi mesi non ha scucito un soldo, a differenza di quanto fatto con altri comuni siciliani. Carmina ha detto di avere sbloccato la situazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi finanziaria a Porto Empedocle, il sindaco chiede aiuto alla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento