Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus e crisi del commercio, Picarella: "Negozi aperti, compriamo agrigentino”

L’assessore comunale invita la gente a sostenere l’economia locale facendo acquisti negli esercizi della città

 

I timori per una crescita della curva epidemiologica e per l’incremento dei casi di persone risultate positive al Sars Cov 2 penalizzano ulteriormente il settore del commercio. L’ultimo Dpcm non dispone la chiusura dei negozi in zona “arancione”, ma di gente in giro se ne vede veramente poca. Solo le attività interne ai centri commerciali, ad esclusione di quelle autorizzate, sono costrette alla chiusura nei giorni festivi e prefestivi. Per il resto, tutti i negozi possono regolarmente continuare a lavorare. 

Covid-19, zona "arancione" e nuovo Dpcm: ecco tutte le regole in vigore da oggi
Covid-19, zona "arancione" e nuovo Dpcm: ecco tutte le regole in vigore da oggi

Nella città dei Templi, l’assessore comunale con delega al Commercio, Francesco Picarella, lancia un appello agli agrigentini per sostenere l’economia locale.  “E’ un momento economico drammatico – dice, ai microfoni di AgrigentoNotizie, l’assessore Picarella – ma oggi più che mai c’è bisogno di sostenere l’economia locale e di uscire, nel rispetto delle regole di prevenzione. per comprare nei negozi agrigentini”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento