Venerdì, 24 Settembre 2021

Parte la zona rossa a Raffadali: la Prefettura dispone i servizi di vigilanza contro gli spostamenti non necessari

Le attività di controllo serviranno a garantire il rispetto delle disposizioni previste dalle normative anti-Covid: in campo forze dell'ordine e associazioni di volontariato

Viglia di zona Rossa Covid a Raffadali, i cittadini: “Non c’erano altre alternative”
Risveglio in zona (quasi) rossa per i cittadini di Raffadali. Nella città del pistacchio stamattina la vita sembrava scorrere tranquillamente, come dimostrano le immagini. La gente a partire da oggi potrà comunque uscire di casa solo per comprovate esigenze di necessità o di lavoro e per giustificare gli spostamenti, sarà necessaria l’autocertificazione.

Vigilia di zona rossa Covid a Raffadali, i cittadini: “Non c’erano altre alternative” 

Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa, ha disposto l’istituzione dei servizi di vigilanza, che fino al prossimo 26 marzo saranno effettuati nei varchi di accesso e di uscita dal centro abitato, dalle forze dell’ordine e dagli agenti di polizia locale.

Zona rossa a Raffadali, Cuffaro: "Siamo in guerra, non c'erano alternative"

Alcuni servizi specifici saranno svolti anche all’interno del centro abitato per consentire il controllo delle attività commerciali e della mobilità interna anch’essa fortemente limitata dalle disposizioni regionali. In campo scenderanno anche le associazioni di volontariato.

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/covid-zona-rossa-raffadali-opinioni-cittadini-chiusura.html

Si parla di

Video popolari

Parte la zona rossa a Raffadali: la Prefettura dispone i servizi di vigilanza contro gli spostamenti non necessari

AgrigentoNotizie è in caricamento