Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

La Sicilia verso la zona bianca, le persone in auto e le tavolate al chiuso: cosa è vietato

Non solo mascherine e distanziamento: alcune limitazioni rimangono anche nelle regioni nella fascia di rischio più basso. Tutto quello che c'è da sapere

La Sicilia guarda - con ansia - al 21 giugno, data in cui potrebbe entrare in zona bianca quella cioè con minime restrizioni anticontagio. Per raggiungere la zona bianca è necessario far segnare meno di 50 casi per centomila abitanti per tre settimane consecutive. Uno scenario di rischio basso, con il conseguente decadimento della maggior parte delle restrizioni anti covid, a partire dal coprifuoco. Ma non è un "liberi tutti": alcune limitazioni rimangono anche in zona bianca, a partire dall'obbligo di mantenere sempre il distanziamento sociale e usare la mascherina protettiva sia all'aperto che al chiuso.

Quante persone in auto e quante al tavolo al chiuso in zona bianca?

Vediamo cosa è vietato anche nella fascia di minor rischio, cominciando dal numero di persone non conviventi che si possono portare in auto. È possibile farlo, ma con alcune limitazioni precise: "La presenza del solo guidatore nella parte anteriore della vettura e di due passeggeri al massimo per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina", spiegano le Faq (le risposte alle domande più frequenti) del governo. In auto, fra persone non conviventi, l'obbligo di indossare la mascherina può essere derogato nella sola ipotesi in cui la vettura risulti dotata di un separatore fisico (plexiglas) fra la fila anteriore e posteriore della macchina, essendo in tale caso ammessa la presenza del solo guidatore nella fila anteriore e di un solo passeggero per la fila posteriore".

Sono vietate anche le grosse tavolate al chiuso. Anche bar e ristoranti, pur potendo rimanere aperti senza limiti di orario, hanno qualche limitazione nelle regioni in zona bianca. Al chiuso si può essere a tavola in massimo sei persone, va rispettato il distanziamento e per spostarsi nel locale (per esempio per andare in bagno o pagare il conto) va indossata la mascherina. E ancora: si può togliere la mascherina in zona bianca? No, anche in zona bianca - spiega il governo nelle Faq relative - i dispositivi di protezione delle vie respiratorie devono essere obbligatoriamente indossati sia quando si è all'aperto, sia quando si è al chiuso in luoghi diversi dalla propria abitazione, fatta eccezione per i casi in cui è garantito l'isolamento continuativo da ogni persona non convivente. Anche la misura del distanziamento rimane valida in zona bianca.

Rimane l'obbligo di distanziamento e mascherina anche in cinema, teatri e centri sociali e culturali, così come ai concerti dove è vietato ballare. Anche in zona bianca ancora niente balli in discoteca. I locali non sono chiusi a prescindere: possono aprire per servire cibo e bevande, ma i clienti non possono ballare. Il governo sta lavorando per una possibile riapertura totale a luglio, forse con il requisito del green pass. Green pass che serve anche per i matrimoni, consentiti in zona bianca ma con questa limitazione per tutti: bisognerà quindi essere vaccinati, guariti dal covid oppure avere un tampone risultato negativo nelle 48 ore precedenti. Stessa regola anche per battesimi, cresime e riti civili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sicilia verso la zona bianca, le persone in auto e le tavolate al chiuso: cosa è vietato

AgrigentoNotizie è in caricamento