Cronaca

Covid, AgrigentoExtra: "Vaccinare gli operatori per fare ripartire il turismo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“La piena tutela della salute è il fattore chiave per il rilancio dell’attività turistica”: è questo l’appello che AgrigentoExtra, Associazione dell’extra alberghiero della provincia di Agrigento, lancia alle Autorità provinciali e regionali, affinché venga concesso un tempestivo accesso al programma vaccinale anti Covid-19 per gli operatori del settore turistico, allo scopo di programmare, dopo un lungo periodo di inattività che ha creato terra bruciata in un florido indotto, il rilancio dell’attività lavorativa in condizioni di serenità.

L’aspirazione al viaggio, sia esso un breve fuori porta o una vacanza di quidici giorni, è tanta ed è diffusa, - afferma il Presidente di AgrigentoExtra, Giovanni Lopez - frenata soprattutto dalle situazioni emergenziali sparse a macchia di leopardo sul territorio italiano, oltre l’ancor più grande incertezza che insiste negli stati esteri. La normalità di uno o due giorni di relax credo sia attualmente tra le massime aspirazioni di ognuno. In questo ancora preoccupante quadro d’insieme l’unica alternativa è costituita da una campagna vaccinale anche per gli Operatori del settore turistico che, al pari delle Forze dell’Ordine, del personale medico e paramedico o del corpo docente, sono e saranno a contatto continuo, seppur adeguatamente protetto, con l’utenza delle strutture ricettive. Un’azione del genere, costituirebbe garanzia sia per gli Ospiti delle strutture, sia per gli Operatori stessi, diffondendo un adeguato senso di tranquillità e sicurezza e dando una boccata d’ossigeno al comparto.”

“La vaccinazione contro il Covid-19 in tutti i settori produttivi è strumento utile a garantire l’esercizio in piena sicurezza delle attività – dice Ezio Bono, Delegato di AgrigentoExtra per il territorio di Sciacca - lo è ancora di più in un territorio come il nostro che fa leva sul turismo per produrre sviluppo e occupazione”.
Il vaccino per gli Operatori del nostro comparto costituisce possibilità concreta di rilancio dell’economia turistica assicurando l’esercizio in piena sicurezza delle attività legate al turismo. Per riservare ai lavoratori del settore priorità nell’attuazione del piano vaccinale, chiediamo alle autorità locali e regionali l’inserimento dei nostri lavoratori tra le categorie che in modo prioritario sono destinatarie della vaccinazione contro il Covid-19, alla luce dell’esigenza di tutela delle attività ricettive che continuano ad assicurare il servizio nonostante l’esposizione al rischio.
“Con le nostre sole forze stiamo dando ancora un input al rilancio del settore per il 2021 – aggiunge Bono – organizzando, insieme ai nostri tradizionali servizi di accoglienza, tutti gli interventi necessari ed in parte richiesti dalle Autorità per garantire la sicurezza delle nostre strutture; stiamo altresì promuovendo tra i nostri lavoratori adeguate campagne di informazione e sensibilizzazione.

L’indotto turistico deve essere conscio che in tutta la provincia di Agrigento il turismo ripartirà con tutte le garanzie di sicurezza. Per questo – conclude Bono – ci rivolgiamo alle Autorità competenti per mettere in atto la nostra richiesta nel più breve tempo possibile e promuoveremo presso tutte le nostre associate, e non solo, tutte le best practice che questa particolare situazione impone”.

La tutela del settore ricettivo extra alberghiero è una nostra priorità – sottolinea Lopez - e come tale intraprenderemo tutte le possibili strade e soluzioni per contribuire al rilancio dell’economia turistica della provincia di Agrigento. Confidiamo anche nel senso di responsabilità di tutti i nostri Colleghi e ci auguriamo di poterli coinvolgere, anche come associati, nella nostra continua attività di promozione del territorio e tutela della categoria”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, AgrigentoExtra: "Vaccinare gli operatori per fare ripartire il turismo"

AgrigentoNotizie è in caricamento