Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Tirocinante positivo al Covid, la Procura chiude di nuovo: via allo screening

Un dipendente in formazione ha scoperto di essere infetto dopo essersi sottoposto a tampone in vista di un viaggio. Il capo dell'ufficio Luigi Patronaggio, per la seconda volta in poche settimane, sospende l'attività dell'ufficio e l'accesso degli utenti

(foto archivio)

Un giovane tirocinante in servizio negli uffici amministrativi della Procura della Repubblica è risultato positivo al Covid e il capo dell'ufficio Luigi Patronaggio, per la seconda volta in poche settimane, "sigilla" il quinto piano del palazzo di giustizia.

Il dipendente in formazione, che non si era sottoposto al vaccino, si è accorto casualmente di essere infetto in seguito ad un controllo fatto prima di un viaggio in aereo. Patronaggio, come già aveva fatto quando era stata riscontrata la positività di una collega, ha di fatto chiuso la Procura e adottato un provvedimento organizzativo per fare fronte all'emergenza. 

Sospesa, quindi, l'attività dell'ufficio "che non abbia carattere di indifferibilità e urgenza". Quarantena fiduciaria per il personale che "ritiene di avere avuto contatti diretti con il collega fino a diversa disposizione da parte dell'Asp". L'attività di magistrati, polizia giudiziaria e personale amministrativo in servizio nella Procura si terrà in smart working e la partecipazione alle udienze avverrà da remoto.

Ai locali, di cui è stata disposta la sanificazione, è fatto divieto di accesso agli avvocati che potranno utilizzare "le modalità di deposito e consultazione atti gà esistenti". Il provvedimento resterà in vigore fino alla conclusione dello screening collettivo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocinante positivo al Covid, la Procura chiude di nuovo: via allo screening

AgrigentoNotizie è in caricamento