rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
I numeri della pandemia

Covid, il punto di Zappia: “Un tampone su 3 è positivo, pensiamo a vaccinarci per l’autunno”

Il commissario dell'Asp invita a mantenere alta l'attenzione: "Molti contagiati fanno il test in casa e non vengono neppure tracciati"

Settembre inizia in modo invariato rispetto ad agosto, ma le insidie di autunno, sul fronte Covid, sono dietro l’angolo.

Dal punto settimanale del commissario straordinario dell’Asp, Mario Zappia, emerge un quadro pressoché stazionario rispetto a quanto visto in precedenza, ma il dato che “ricorda” che il Coronavirus è ancora tra noi è che un tampone su 3 risulta positivo. 

“Viaggiamo intorno ai 200 casi al giorno - dice Zappia - ma il rapporto tra tamponi somministrati e positività rimane alto. Senza poi tenere conto di chi lo fa in casa e rimane tutto anonimo e non tracciato. Per questo non bisogna mai abbassare la guardia”.

La situazione negli ospedali è sotto controllo: ci sono attualmente 2 pazienti in terapia intensiva e 13 in medicina.

Questa settimana sono stati inoltre somministrati 417 vaccini di cui 312 quarte dosi. “Numeri sempre bassi - sottolinea Zappia - che dobbiamo far crescere al più presto, soprattutto in vista dell’arrivo dei nuovi vaccini aggiornati, previsto alla fine di settembre, che prima saranno somministrati al personale sanitario e poi a tutti gli altri. In questo modo potremo tenere a livelli alti la nostra copertura dalle forme più gravi di questa malattia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il punto di Zappia: “Un tampone su 3 è positivo, pensiamo a vaccinarci per l’autunno”

AgrigentoNotizie è in caricamento