Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Covid, in Sicilia esplodono i contagi: 1.739 i nuovi positivi (93 in provincia) in sole 24 ore

Tasso di positività all'8,4%. Sul fronte ospedaliero, secondo il bollettino del ministero della Salute, sono 15 i ricoverati in più rispetto a ieri, un solo nuovo ingresso in terapia intensiva. Sono 12 i deceduti. Musumeci: "Necessarie nuove restrizioni"

Sono 1.739 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia. E con 20.812 tamponi processati l'indice di positività è dell'8,4%. Gli attuali positivi, secondo l’ultimo bollettino del ministero della Salute, sono 22.629 con un aumento di 1.364 casi. Da inizio pandemia sono state 263.202 le persone contagiate nell'Isola. I guariti sono 363, mentre nelle ultime 24 ore si registrano 12 vittime e il totale dei decessi va a 6.213. Sul fronte ospedaliero sono adesso 761 i ricoverati in regime ordinario, 15 in più rispetto al giorno precedente mentre in terapia intensiva sono 84, con un ricovero in più rispetto al numero di ieri.

La provincia che fa registrare il dato peggiore per numero di nuovi positivi è Messina con 487 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Seguono Palermo con 334, Catania con 233, Siracusa con 185, Ragusa con 126, Caltanissetta con 105, Trapani con 95, Agrigento con 93 ed Enna con 81.

Il presidente della Regione Nello Musumeci torna a parlare delle difficoltà della campagna di vaccinazione in Sicilia per i tanti che ancora non hanno voluto ricevere la somministrazione dei sieri. "Nonostante la nostra campagna di diffusa sensibilizzazione - ha detto a Sky Tg 24 - nonostante i cento punti vaccinali c'è chi si ostina a non volere ricevere il siero e per noi questo diventa un problema. Nei prossimi giorni sarò costretto ad adottare ulteriori misure restrittive in quei comuni in cui i parametri sembrano non essere incoraggianti". 

"Restrizioni nei comuni in cui i vaccinati sono meno del 60%"

L'assessore regionale alla salute Ruggero Razza, intervistato da Sky Tg 24, ha annunciato un'ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci con cui si stabiliranno nuove restrizioni per i comuni in cui i vaccinati siano meno del 60%. "Ritengo - ha detto - che nel mese di settembre, e soprattutto nella prossima settimana, potrà verificarsi un ulteriore aumento dei contagi, ma sono ragionevolmente convinto che l'adesione alla campagna vaccinale, con alcune delle misure che si stanno adottando, farà registrare dei segnali positivi. Noi oggi, con un'ordinanza del presidente Musumeci, stiamo attivando dei centri in ognuno dei comuni della Sicilia che hanno un numero di vaccinati inferiore al 60% del campione. E in queste ore - ha concluso - si stanno anche valutando delle restrizioni che possano riguardare proprio questi comuni, con l'obiettivo di favorire la vaccinazione". (Leggi l'articolo)

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 21 agosto 2021

 

  • Nuovi casi: 7.470, ieri 7.224
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 255.218, ieri 220.656
  • Attualmente positivi: 133.421, ieri 131.462
  • Ricoverati: 3.733, ieri 3.692
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 466 di cui 40 nelle ultime 24 ore, ieri 455
  • Deceduti dopo un tampone positivo: --, ieri 128. 683
  • Vaccinati: 36.204.826 persone pari al 67% della popolazione con più di 12 anni.

Fonte: Today.it 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Sicilia esplodono i contagi: 1.739 i nuovi positivi (93 in provincia) in sole 24 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento