rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Green pass falsi venduti su internet a 300 euro, maxi inchiesta con 25 indagati (anche ad Agrigento)

L’operazione è stata condotta in tutta Italia e finora ha coinvolto 15 province. In Sicilia, oltre alla città dei templi, anche nel Palermitano e nel Nisseno. I certificati erano in grado di superare i controlli ed erano anche previsti “sconti famiglia” per acquisti multipli

Certificati verdi per superare i controlli, ottenuti quindi senza vaccino o guarigione, acquistati a circa 300 euro ciascuno nei meandri della "rete" e spesso pagati in criptovaluta per non lasciare tracce. Una ben congegnata organizzazione criminale sarebbe stata disarticolata dalla polizia partendo da Termini Imerese e allargandosi in tutta Italia coinvolgendo 15 province. Tra queste figura anche Agrigento. In Sicilia pure le province di Palermo e Caltanissetta.

Finora sarebbero 25 le persone iscritte nel registro degli indagati. Tra questi ci sarebbero un ristoratore, un dipendente comunale, due gestori di un panificio e addirittura un soggetto appartenente alle forze dell'ordine. Compresi anche dei minorenni ai quali i genitori avrebbero acquistato i falsi green pass per evitare di sottoporli al vaccino. 

Il green pass falso che era possibile acquistare on line permetteva il superamento delle normali verifiche figurando come "rafforzato" a seguito di somministrazione di terza dose. Le circa 300 euro richieste per l'acquisto del singolo certificato (ma erano previsti anche degli "sconti famiglia" per acquisti multipli) erano solitamente pagati in criptovaluta che è la moneta decentralizzata che viene usata per le operazioni on line.

Per pubblicizzare l'esistenza di questo "mercato" di green pass fasulli ma efficaci per i controlli di routine l'organizzazione si sarebbe affidata ai canali Telegram.

Chat Telegram Green Pass falsi-2

A seguito di circa 20 perquisizioni effettuate, sono stati sequestrati tutti i certificati fasulli, sia in formato cartaceo che digitale, oltre a una trentina di dispositivi in cui erano stati memorizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass falsi venduti su internet a 300 euro, maxi inchiesta con 25 indagati (anche ad Agrigento)

AgrigentoNotizie è in caricamento