menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mancato distanziamento e uso della mascherina, è di nuovo raffica di multe

Sanzionate anche delle attività commerciali, per una è stata pure disposta la chiusura. Il prefetto Maria Rita Cocciufa richiama tutti, ancora una volta, al "massime senso di responsabilità"

C'è ancora chi non riesce a capire o ad accettare di dover mantenere il distanziamento interpersonale e indossare la mascherina di protezione. Nonostante i contagi da Covid-19 siano sistematici, così come anche i ricoveri e i decessi, le forze dell'ordine - ad ogni raffica di controlli - trovano sempre chi sembra infischiarsene del virus e di tutto quello che ha determinato. Nel corso dell'ultimo fine settimana, intensificati ancora una volta - e la coincidenza è dovuta al fatto che durante i week end c'è sempre più gente in giro - i controlli, polizia, carabinieri e guardia di finanza, assieme alle polizie locali, hanno controllato ben 3.729 persone e hanno elevato 68 sanzioni. Le attività commerciali oggetto di verifica sono state, invece, 901. Su questo "fronte" sono state elevate 9 sanzioni ed è stata disposta anche la chiusura di un'attività commerciale. 

Non indossano la mascherina e si scagliano contro i carabinieri: 2 denunce in 24 ore

Il prefetto Maria Rita Cocciufa, nel prendere atto dei significativi risultati, ancora una volta, richiama tutti "al massimo senso di responsabilità, oltre al rispetto delle prescrizioni governative di prevenzione del contagio, soprattutto - spiega la massima autorità di governo - per quanto riguarda le distanze interpersonali e il corretto utilizzo della mascherina".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento