rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Covid, bollettino settimanale: netto calo dei contagi, ma oggi solo il 64% dei cittadini ha fatto la terza dose

I numeri indicano come complessivamente stia scendendo l'incidenza sui territori del virus, anche se resta alto il rapporto tra decessi e ricoveri in terapia intensiva

L'ondata Omicron sembra aver allentato la presa sulla Sicilia e anche sulla nostra provincia. Dopo sei settimane consecutive, tra il 17 ed il 23 gennaio si evidenzia infatti per la prima volta un sensibile calo di nuovi casi positivi, pari a 48.685, con un’ incidenza cumulativa settimanale di poco superiore a 1 caso ogni 100 abitanti.

In calo, secondo i dati del Dasoe, anche le nuove ospedalizzazioni della settimana, che mostrano "un chiaro trend in riduzione rispetto alla settimana precedente. La maggioranza dei pazienti in ospedale nel periodo considerato (17-23 gennaio) risulta non vaccinata o con ciclo non completo".

Nonostante questo, le somministrazioni di vaccino sono in calo rispetto alla "grande corsa" registratasi nel periodo natalizio almeno per la prima dose, mentre non registra particolari passi indietro la somministrazione della terza dose: al momento sono 1.155.939 cittadini  che rientrano nel target di quanti hanno diritto, ma non si sono sottoposti a vaccinazione.

I numeri in provincia

Secondo il bollettino, la scorsa settimana in provincia di Agrigento (dal 17 al 23 gennaio) si sono registrati 3832 nuovi positivi, che rappresentano tuttavia un'incidenza su 100mila abitanti di "solo" 920 casi, contro i 1391 di solo la settimana precedente, quando i nuovi positivi erano quasi 6mila. Una discesa del 33.84% che rassicura in prospettiva, anche in considerazione che oggi risultano solo 5 ricoveri in terapia intensiva a 76 ricoveri in area medica, con un rapporto tra ospedalizzati e positivi che è però di 1,34, il quarto più alto in Sicilia.

Andando ai vaccini, ad oggi risultano vaccinati con terza dose solo 1606 ragazzi tra i 12 e i 15 anni (il target è oltre 7300) e 2571 adolescenti tra i 16 e i 17 anni (taget oltre 6mila). Meglio nella fascia tra 18 e 59 anni, con 103.440 vacinati (su un target di 170.876) e oltre 83mila vaccinati con terza dose tra gli over 60 (il target è di 110.747).  In provincia di Agrigento quindi è il 64,96% degli aventi diritto ad essersi vaccinato. 

Rispetto invece all'incidenza tra positivi e residenti, per quanto i dati siano tutti in calo significativo rispetto alla scorsa settimana, nel bollettino della Regione Troviamo come casi significativi Realmonte, Favara, Agrigento, Joppolo Giancaxio, Porto Empedocle, Raffadali, Siculiana, Sant'Angelo Muxaro, Comitini, Aragona e Santa Elisabetta: l'incidenza media è di 1155,57 con Realmonte che si piazza "prima" con 70 casi in una settimana e un'incidenza di 1598 e Santa Elisabetta che chiude la fila a 7 casi e un'incidenza di 323.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, bollettino settimanale: netto calo dei contagi, ma oggi solo il 64% dei cittadini ha fatto la terza dose

AgrigentoNotizie è in caricamento