rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

"Ho una cena di Capodanno a casa di amici", corsa ai tamponi per stare tutti tranquilli

Farmacie e laboratori di analisi presi d'assalto per effettuare il test rapido che consente di certificare, nell'immediato, di non essere stati contagiati. Sul fronte vaccini, invece, poca gente ha scelto il 31 dicembre per fare la terza dose

La parola d'ordine è "prudenza", che in questo momento non è mai troppa visto il numero di contagi da Covid-19 che cresce in maniera considerevole. Gli ultimi dati, sia su scala nazionale che regionale e provinciale, creano molta preoccupazione tra i cittadini che, per la notte di San Silvestro, voglion stare tranquilli per sè stessi e per gli altri.

E così in tantissimi, in vista delle cene in famiglia a al ristorante con amici e parenti, preferiscono essere particolarmente previdenti e, oltre al vaccino e al green pass regolarmente valido, ricorrono al tampone rapido per avere una certezza in più.

Per questo motivo sono state molte le farmacie e i laboratori di analisi che hanno fatto registrare, già dalle prime ore del mattino dell'ultimo dell'anno, una notevole quantità di prenotazioni per effettuare il test. Alcune farmacie, tra l'altro, si sono organizzate creando un box esterno con personale addetto alla somministrazione dei tamponi e delle "app" specifiche per gli smartphone che consentono di effettuare la prenotazione con facilità, scegliendo l'orario più comodo e, si spera, meno caotico.

E sempre alcune farmacie hanno pensato di garantire questo servizio almeno fino alle 20,30 di questa sera.

Al Palacongressi del Villaggio Mosè, il principale hub vaccinale della città dei templi, nessuna coda per le terze dosi: in pochi, infatti, hanno scelto l'ultimo dell'anno per sottoporsi all'inoculazione del "booster" e tanto meno per decidersi di fare la prima dose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho una cena di Capodanno a casa di amici", corsa ai tamponi per stare tutti tranquilli

AgrigentoNotizie è in caricamento