rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Scuole chiuse? Bambini di asilo nido in spiaggia per non abbandonare la socializzazione

Una mattinata sull’arenile di San Leone per una passeggiare e giocare in sicurezza all’aria aperta. L’iniziativa promossa da un nido privato

“La scuola non si chiude, ma si cura”: con questo spirito i bambini e le operatrici dell’asilo nido “Ohana” di Agrigento hanno trascorso una mattinata all’aria aperta nella spiaggia di San Leone.

“La scuola che deve aprirsi al territorio inserendo il cosiddetto outdoor urbano nei programmi: ne è convinta la direttrice di “Ohana - Giardino dell’infanzia” Eleonora Di Girgenti che ha voluto regalare ai bambini un momento di socializzazione mantenendo comunque tutti gli standard di sicurezza imposti dall’emergenza Covid.

“Essere genitori - dice - è molto più difficile in questo momento di pandemia. Ci si trova a dover scegliere tra il rischio ipotetico di un contagio e la privazione dei bambini di una esperienza fondamentale di crescita. Noi ci impegniamo a garantire le norme di sicurezza e, grazie alla collaborazione dei genitori, cerchiamo al meglio e in maniera responsabile di prenderci cura dei bambini. La chiusura dei servizi educativi è stata decretata soltanto in alcuni comuni siciliani inspiegabilmente, nonostante in passato si sia garantita in tutta Italia anche in zona rossa. La notizia della sospensione delle ordinanze da parte del TAR di Palermo, a seguito del ricorso presentato dai genitori, è stata accolta con entusiasmo da tutte le famiglie che ritengono fondamentale sia la tutela del diritto alla salute, sia la tutela del diritto all’istruzione e alla socialità dei loro figli”.

I bambini dell'asilo nido "Ohana" in spiaggia per una mattinata all'aria aperta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse? Bambini di asilo nido in spiaggia per non abbandonare la socializzazione

AgrigentoNotizie è in caricamento