menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Nuovi positivi: Racalmuto chiude le scuole, donati tamponi a San Biagio per scongiurare la "zona rossa"

Biolab tende la mano al piccolo centro della provincia, travolto da un'ondata di Covid: nuovi casi anche a Cattolica, riconducibili a un unico nucleo familiare

Nuovi casi di Covid-19 - perché il virus, purtroppo, non indietreggia, donazioni fatte col cuore per provare a circoscrivere gli infetti e nuove sospensioni delle attività didattiche. L'incubo coronavirus è presente più che mai anche in questa provincia. 

Racalmuto chiude le scuole 

"Sono stati comunicati dall’Asp altri due casi di contagio, mentre si attende la conferma di altri casi non ancora ufficializzati. Contemporaneamente sono stati comunicati nuovi due casi di guarigione. Il dato di attuali positivi pertanto rimane stabile a 20 - ha reso noto il sindaco Vincenzo Maniglia - . E' arrivato il parere favorevole, da parte del dipartimento di Prevenzione dell’Asp, da me richiesto in merito alla sospensione temporanea dell’attività didattica in presenza dell’istituto comprensivo “Leonardo Sciascia”. Sto provvedendo pertanto ad emanare ordinanza contingibile ed urgente di chiusura della scuola, a partire da domani 26 novembre sino al 3 dicembre. Provvederò tempestivamente ad informare la scuola per l’attivazione della D.D.I. di loro competenza". Per sabato è, intanto, confermato lo screening di massa sulla popolazione scolastica. 

Donazione a San Biagio Platani 

San Biagio Platani travolto da un'ondata di contagi da Covid-19: sono 36 i positivi in un paese di appena 3100 abitanti. Il laboratorio di analisi cliniche Biolab del biologo Diego Virgone, del Villaggio Mosè, tende la mano al piccolo centro della provincia e dona 50 tamponi rapidi alla Caritas. Gli strumenti per i test sono stati consegnati al volontario Biagio Nigrelli. Sarà il Comune ad organizzare la gestione.

Cattolica, altri due casi

+2. Cattolica Eraclea, questa mattina, si è svegliata con l'incubo del Covid 19. Ad annunciarrlo è Santo Borsellino, sindaco del piccolo comune dell'Agrigentino. "Mi è stata notificata da parte dell'Asp che altri due nostri concittadini sono risultati positivi al Covid-19. I positivi, nel nostro comune, salgono a 4 - dice in una nota il sindaco Borsellino. Si trovano tutti in isolamento da diversi giorni, in buone condizioni di salute e fanno parte dello stesso nucleo familiare. Invito tutti i cittadini alla massima prudenza e al rispetto delle misure che ci vengono imposte". 

Coronavirus, donna positiva partorisce un bel maschietto: ecco l'andamento nei Comuni

(Aggiornato alle ore 12,10)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento