menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'imprenditore Biagio Smeraglia

L'imprenditore Biagio Smeraglia

Annullata misura di prevenzione, saranno restituiti ad imprenditore tutti i suoi beni

La Corte d'appello di Palermo ha tolto efficacia al provvedimento che era stato disposto a carico di Biagio Smeraglia, 51 anni, di Ribera

La Corte d'appello di Palermo ha annullato la misura di prevenzione, personale e patrimoniale, che era stata disposta a carico di Biagio Smeraglia, 51 anni, imprenditore di Ribera. E' stata disposta, dunque, in suo favore, la restituzione di tutti i beni sequestrati, per un valore di oltre un milione di euro.

Smeraglia era rimasto coinvolto nell'operazione antimafia denominata "Scacco Matto". E' rimasto in carcere per tre anni, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, e poi è stato assolto con sentenza che già da tempo è definitiva.

I beni di Smeraglia che erano stati sequestrati e che, adesso, gli verranno restituiti comprendono tre imprese di costruzioni e una ditta individuale, nonché 11 beni immobili e conto correnti. 

La difesa di Smeraglia è stata rappresentata dagli avvocati Roberto Tricoli, Luigi Miceli Tagliavia e Fabio Buttafuoco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento