rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Racalmuto

La provincia sempre più in "zona rossa": altri tre comuni in lockdown

Scattano le restrizioni a Comitini, Racalmuto e Siculiana: sarà vietato circolare a piedi e con qualsiasi mezzo. Chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato l’ordinanza che istituisce tre nuove “zone rosse” in provincia di Agrigento. Si tratta di Comitini, Racalmuto e Siculiana.

L’ordinanza entrerà in vigore domani e sarà valida fino al 6 aprile compreso. Il provvedimento, che prevede anche la  chiusura delle scuole, è stato richiesto dagli stessi sindaci e deciso in base alla relazione delle rispettive Asp.

Nella stessa ordinanza, esclusivamente per i territori comunali dichiarati “zona rossa”, è disposto il divieto di transito in ingresso e in uscita per raggiungere le seconde case e i consueti divieti di ingresso e transito all'interno dei Comuni. Salgono, quindi, a sette le zone rosse in provincia di Agrigento dopo Sciacca, Palma, Raffadali e Ribera.

L'appello del sindaco di Agrigento, Franco Miccichè

"Non rischiamo, al momento, la zona rossa. Dobbiamo rispettare le regole e indossare la mascherina. Sempre. Invito i genitori a non organizzare feste di laurea e compleanni. Dobbiamo al più presto da questa Pandemia. Dobbiamo essere responsabili, tutti quanti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provincia sempre più in "zona rossa": altri tre comuni in lockdown

AgrigentoNotizie è in caricamento