Coronavirus, Musumeci in isolamento volontario: "Prudenza doverosa"“

Il governatore nei giorni scorsi ha incontrato l'omologo del Lazio Zingaretti, risultato positivo al Covid-19. Da qui la scelta del presidente della Regione: "Continuerò a coordinare l'attività del governo e della macchina amministrativa da casa"

Nicola Zingaretti e Nello Musumeci

"Prevenzione" e "distanza" sono diventate le parole d'ordine di questo periodo per evitare la diffusione del nuovo Coronavirus. E nessuno può fare eccezione. La notizia della positività del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha indotto il governatore Nello Musumeci a contattare subito i sanitari, come stabilito dal protocollo, e adesso è in isolamento volontario. Lo rende noto proprio la presidenza della Regione.

Mercoledì pomeriggio, infatti, Musumeci era seduto accanto a Zingaretti, durante il vertice sul Coronavirus tenutosi a Roma a Palazzo Chigi. "Il presidente Musumeci - precisano da Palazzo d'Orleans - non ha alcun sintomo ed è in ottima salute, ma ha deciso di rimanere in isolamento volontario a casa propria. Dovrà controllare la temperatura corporea due volte al giorno ed effettuare un tampone mercoledì prossimo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È una scelta di prudenza doverosa verso gli altri prima ancora che verso me stesso - dice Musumeci - Pazienza. Continuerò a coordinare l'attività del governo regionale e della macchina amministrativa da casa mediante il contatto telefonico. Non ci possiamo fermare neppure per un giorno!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento