menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ruggero Razza

Ruggero Razza

Lotto del vaccino ritirato per "casi sospetti": oltre 1200 dosi inoculate in provincia

I dati sono stati diffusi dall'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza che ha tenuto una specifica conferenza stampa a Palermo dopo gli ultimi fatti

Lotto del vaccino Astrazeneca sospeso, Razza: "In Sicilia usate oltre 18 mila dosiIn In provincia di Agrigento sono state distribuite oltre 1200 dosi del lotto ABV2856 del vaccino Astrazeneca di cui è stato disposto il ritiro dal commercio. Ad annunciarlo poco fa durante una conferenza stampa è stato l'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza durante una specifica conferenza stampa dopo la decisione dell'Aifa a seguito delle complicazioni in alcuni pazienti e delle morti sospette avvenute nell'Isola.

In Sicilia sono state distribuite 20.500 dosi del medesimo lotto,18 mila quelle già somministrate. Per quanto riguarda la nostra provincia è stato disposto il ritiro delle ultime 225 dosi che erano ancora a disposizione dell'Asp per le vaccinazioni di personale scolastico e forze dell'ordine. Proprio oggi si è aperta la campagna vaccinale per le persone tra 70 e 79 anni con lo stesso farmaco (una circolare ministeriale sconsiglia la vaccinazione con Astrazeneca per i soggetti "a rischio"). 

Il lotto ABV2856 non è stato distribuito solo in Sicilia, ma in almeno un'altra regione: il Molise. "Ci risulta - chiarisce Razza - che la distribuzione potrebbe avere coinvolto altre regioni. Una quota di vaccino dello stesso lotto è stata sequestrata anche a Modena e consegnata ai carabinieri del Nas". 

"Il lotto in questione – ha detto Razza - non è stato distribuito solo in Sicilia ma anche in altre regioni. Da noi ne sono arrivate 20.500 dosi, ne sono state somministrate 18.194. Delle rimanenti 2.306 abbiamo sospeso l'inoculazione. Ho sentito il ministro Speranza che ci ha confermato la sospensione solo per questo lotto e la richiesta del governo italiano ad Aifa ed Ema di fare controlli a tutto campo. Il nostro auspicio, per evitare che la campagna di vaccinazione possa avere un contraccolpo, è che da parte dell'Aifa e dell'Ema vi siano al più presto delle parole ancora più chiare. Gli italiani e i siciliani hanno vissuto l'avvio della campagna di vaccinazione – ha detto l'assessore - con il sentimento della speranza, che deve ancora oggi permanere, poiché la campagna si avvia al coinvolgimento non solo delle fasce generazionali più adulte".

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/lotto-vaccino-covid-astrazeneca-sospeso-dosi-sicilia.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento