Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centri di vaccinazione distanti dal paese, ad Alessandria della Rocca 120 anziani ricevono il Pfizer

Molti degli ultraottantenni che vivono nel piccolo centro agrigentino avevano manifestato l’impossibilità di recarsi autonomamente nelle strutture adibite alla somministrazione del siero anti Covid

 

Hub di vaccinazione distanti, l’assessorato regionale alla Salute su richiesta dell’amministrazione comunale, ha autorizzato la somministrazione ad Alessandria della Rocca delle dosi Pfizer spettanti alla popolazione formata dagli over ottanta. Le 120 inoculazioni delle prime dosi del vaccino sono state effettuate, dai medici di famiglia, nella sede di un’associazione di volontariato che ha messo a disposizione i locali.

Vaccini in ritardo e ospedali ancora pieni: i buchi neri che fermano le riaperture

Ho chiesto alla Regione di poter vaccinare gli anziani – spiega il sindaco di Alessandria della Rocca, Giovanni Bubello – perché diversamente, avrebbero dovuto affrontare un viaggio lungo strade tortuose e soprattutto per quelli che vivono da soli, sarebbe stato un disagio eccessivo”. 

Vaccini in ritardo e ospedali ancora pieni: i buchi neri che fermano le riaperture

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/covid-perche-resta-coprifuoco.html

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento