menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tampone Covid-19 positivo a Canicattì: salgono a 128 i contagiati

Il sindaco: "La persona, che non presenta alcun sintomo riconducibile al Coronavirus, si è immediatamente messa a disposizione delle autorità sanitarie per i protocolli di rito. Il virus non è stato sconfitto"

Nuovo caso di Covid-19 nell'Agrigentino, a Canicattì per la precisione. Città dove tutti i precedenti contagiati erano già guariti e dove l'incubo Coronavirus sembrava essersi dissolto. Sembrava, appunto. Ad annunciare il nuovo tampone positivo è stato il sindaco Ettore Di Ventura: "Mi è stata notificata pochi minuti fa, da parte dell'Asp di Agrigento, la conferma di un nuovo caso di positività nella nostra città - ha detto - . Il soggetto in questione, che non presenta alcun sintomo riconducibile al Coronavirus, si è immediatamente messo a disposizione delle autorità sanitarie per i protocolli di rito. Questo caso è l'ennesima prova che il virus non è stato sconfitto. Sapevamo infatti che si sarebbe potuto ripresentare. Le misure di distanziamento sociale e di prevenzione dovranno - lancia un nuovo appello Di Ventura - accompagnare la nostra quotidianetà per altro tempo". Il tampone rino-faringeo positivo dovrebbe essere di un giovane rientrato dal Nord. Il paziente è in quarantena domiciliare. 

Coronavirus in Sicilia, situazione stabile: altri tre guariti, nessun decesso

Salgono, di fatto, a 128 i contagiati agrigentini. Ben 128 infettati - da quando è scoppiata la pandemia - di cui però, per fortuna, 110 sono già guariti. Al momento, casi - recentissimi - di Coronavirus si registrano anche a Campobello di Licata e a Raffadali. Un caso ancora presente, poi, anche a Sciacca

Il report odierno dell'Asp di Agrigento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento