Coronavirus, la solidarietà non si ferma: ecco come le associazioni continuano ad aiutare

Le nuove regole rendono tutto più complicato, ma si trova sempre il modo di superare le criticità

(foto ARCHIVIO)

La città è blindata, ma la solidarietà non si ferma.

In città le associazioni caritative hanno iniziato a fare i conti con le nuove direttive del Governo nazionale sul contenimento del Covid -19, modificando le proprie regole di erogazione dell'assistenza ai bisognosi senza però fermarsi.

Gli "angeli" del Pronto soccorso ricevono delle pizze gratis

Le strade sono diverse. I Volontari di Strada, ad esempio, hanno chiuso all'accesso al pubblico della loro sede il sabato, giorno di ricevimento, senza ovviamente sospendere la propria attività (i volontari porteranno fuori dalla sede i sacchetti contenenti cibo, medicinali, abbigliamento a chi si presenterà, evitando in questo modo raggruppamenti di persone) e, ove possibile, consegnando direttamente i beni di necessità in casa alle utenze più deboli come gli anziani.  La mensa della comunità di “Porte Aperte” in via Gioeni, sta continuendo a garantire una quarantina di pasti caldi al giorno semplicemente turnando gli ingressi in modo da garantire la distanza tra coloro che attendono in fila e tra coloro che siedono all'interno. Allo stesso modo Caritas consegnerà all'esterno della "Locanda di Maria" il cibo al sacco agli utenti e reso su prenotazione il servizio del centro ascolto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, il gruppo Moncada dona 100mila euro all'Asp

Tante strade, al solo fine di garantire assistenza e aiuto a chi non ha nessuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento