menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno screening effettuato alla popolazione scolastica di Agrigento

Uno screening effettuato alla popolazione scolastica di Agrigento

Coronavirus, screening a tappeto su alunni e docenti: ecco dove

Mentre a Canicattì le scuole resteranno chiuse fino al 22 dicembre, a Racalmuto il sindaco ha garantito la possibilità di tamponi rapidi anche per gli studenti del paese che frequentano gli istituti superiori

Screening anti Covid, in modalità drive-in, a Racalmuto, San Giovanni Gemini e Cammarata. Sarà una giornata, quella di domani, in cui - anche nei piccoli Comuni dell'Agrigentino - verrà concentrata l'attenzione, in termini di prevenzione, sulla popolazione scolastica. Mentre a Canicattì, dove ci sono 183 cittadini positivi, è stato già deciso che le scuole resteranno chiuse fino al 22 dicembre, praticamente quando inizieranno le vacanze di Natale, negli altri Comuni della provincia si va a "singhiozzo". 

Coronavirus, nuovi positivi a Licata e Grotte e un morto: chiuse le scuole a Canicattì

Lo screening - in piazza Mercato - di Racalmuto, domani, riguarderà non soltanto gli alunni dell'istituto comprensivo "Leonardo Sciascia", ma anche tutti i racalmutesi che frequentano le scuole superiori a Canicattì e ad Agrigento e che, nelle scorse settimane, non si sono sottoposti ai controlli organizzati dalle loro scuole. "Deve trattarsi di studenti asintomatici perché i sintomatici devono comunicare il proprio stato al medico di base che saprà dare le giuste indicazioni - ha spiegato il sindaco Vincenzo Maniglia - . Lo screening per gli studenti delle scuole medie superiori sarà garantito, a partire dalle ore 16, fino ad esaurimento tamponi". Screening, sempre domani, su un campione della popolazione scolastica delle scuole elementari e medie dei Comuni di San Giovanni Gemini e Cammarata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento