Cronaca

Da oggi l'ospedale San Giovanni di Dio è "Covid free", riapre il reparto di medicina

E' stato dimesso l'ultimo paziente ricoverato nella struttura dedicata al trattamento del Coronavirus. Il direttore Mancuso: "Ci siamo attivati oggi stesso per restituire all’utenza ordinaria le unità operative e i reparti utilizzati per fronteggiare l’emergenza

L’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento da oggi e? ufficialmente Covid free. Ieri l’ultimo paziente che era ricoverato al terzo piano, dopo essere risultato negativo a tutti tamponi, e? stato dimesso dal reparto Medicina 2 Covid.

Si svuota il reparto e la citta? tira un sospiro di sollievo. Dopo la dimissione dell’ultimo paziente Covid - come si legge oggi sul Giornale di Sicilia - il costante miglioramento della situazione epidemiologica e l’arresto dei ricoveri, infatti, l’Azienda sanitaria provinciale sta procedendo immediatamente allo smantellamento del reparto e all’avvio di una normale ripresa dell’attivita? ospedaliera.

«In questo momento - spiega Gaetano Mancuso, direttore sanitario dell’Asp di Agrigento - nessun paziente affetto da Covid e? ricoverato all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. E’ sicuramente una bella notizia, un dato confortante. Per questa ragione, seguendo le indicazioni e l’indirizzo dell’assessorato regionale alla Sanita?, ci siamo attivati oggi stesso per avviare tutte le procedure necessarie per restituire all’utenza ordinaria le unita? operative e i reparti della Medicina e della Chirurgia, che erano stati utilizzati per fronteggiare l’emergenza Covid. Procederemo subito con la sanificazione di tutti gli ambienti ospedalieri che, in piena pandemia, abbiamo dovuto necessariamente utilizzare per garantire maggiore assistenza e maggiori posti letto. Ora che la situazione pare sia sotto controllo, anche se dobbiamo sempre essere prudenti e stare in allerta considerato l’arrivo delle varianti, come detto dopo aver fatto tutti i processi di sanificazione, ricollocheremo le unita? e l’ospedale tornera? al suo originale assetto, oppure troveremo una nuova sistemazione degli ambienti che sia congeniale. Ripristineremo Medicina, Chirurgia e riporteremo al loro posto Medicina Interna, Otorino, Urologia, Oculistica».
«Abbiamo comunque previsto – conclude Mancuso - di mantenere cosiddette aree grigie ospedaliere per i casi sospetti e una piccolissima area di ricovero dedicata a pazienti Covid in caso di impossibilita? di trasferimento al Covid Hospital di Ribera, che comunque restera? aperto per il ricovero dei pazienti che risulteranno positivi al Covid».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi l'ospedale San Giovanni di Dio è "Covid free", riapre il reparto di medicina

AgrigentoNotizie è in caricamento