Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

L'uomo era ricoverato a Terapia intensiva Covid-19 del "Sant'Elia". Continuano a registrarsi contagi in tutta la provincia: 6 positivi a Sambuca di Sicilia dove dilaga la preoccupazione e dove c'era stata già una vittima, 3 a Ribera, 2 a Porto Empedocle e Ravanusa e 1 Sciacca, Favara e Palma. Infettato anche impiegato comunale di Santa Margherita Belice

(foto archivio)

Un deceduto - ed è il secondo nel giro di un paio di giorni - a Sambuca di Sicilia dove sono stati chiusi tutti gli uffici e le scuole e dove alle ore 16,40 il sindaco, Leo Ciaccio, ha annunciato altri 6 tamponi positivi. Morto anche, alla Terapia intensiva Covid-19 dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, un paziente di Canicattì: si tratta del commerciante di 67 anni. 

Un nuovo contagiato a Favara dove si torna a quota +4. Tampone positivo anche a Palma di Montechiaro dove si torna a quota 5. Tre contagiati, tutti membri della stessa famiglia, a Ribera e tampone positivo anche per una novantenne di Sciacca. Incremento anche a Porto Empedocle con altri due casi. Sono, al momento (ore 19,39), 14 i nuovi contagiati della provincia di Agrigento.

Perde la vita un canicattinese

Il commerciante sessantasettenne di Canicattì, Giuseppe Licalzi, è morto nel pomeriggio al reparto di Terapia intensiva Covid-19 dell'ospedale di Caltanissetta. Era stato ricoverato per una grave insufficienza respiratoria, durante la degenza pare che abbia avuto un infarto ed è stato sottoposto ad una coronarografia. Praticamente in contemporanea è risultato positivo al coronavirus. Nel pomeriggio di oggi, la tragedia. "Oggi purtroppo è un giorno triste per la nostra comunità. Piangiamo il decesso di un nostro concittadino che, alcuni giorni fa, aveva contratto il Covid-19 e si trovava ricoverato presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta - ha scritto il sindaco Ettore Di Ventura - . A nome mio personale e di tutta la comunità canicattinese, sgomenta per la grave perdita, mi associo al dolore dei familiari. In questo difficilissimo periodo, il terribile virus ci sta mettendo a dura prova, serve reagire nell'unico modo possibile, rispettando sempre le regole anti covid".

Decessi e preoccupazione a Sambuca

Alle ore 16,40 il sindaco Ciaccio ha annunciato altri 6 nuovi contagi: "I casi sono aumentati. L'Asp mi ha notificato altri 6 nuovi positivi. Queste persone stanno bene, qualcuno ha dei sintomi ma non sono preoccupanti. Tutte le procedure sono state attivate. Due ospiti della casa di riposo - ha ribadito l'amministratore - sono morti 'con' e 'per' Covid-19". "Nella casa di riposo sono stati già effettuati circa 60 tamponi - ha aggiunto l'amministratore - . Ancora non sono stati comunicati i risultati, c''è molta ansia, preoccupazione e stanchezza. Da domenica, gli operatori sanitari sono in quarantena nella stessa struttura e continuano a prendersi cura dei nostri anziani. Stiamo effettuando tanti tamponi per individuare gli asintomatici e mettere in sicurezza l'intero territorio". 

Ore 10,30. Arriva al pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca e muore subito dopo il ricovero in Rianimazione. Ha 84 anni l'anziana di Sambuca di Sicilia che, stanotte, ha perso la vita e che era positiva al Covid-19. Dilaga la preoccupazione proprio a Sambuca di Sicilia dove, nei giorni scorsi, s'è registrato un focolaio di infezioni in una casa di riposo. Casa di riposo della quale l'anziana, morta stanotte, era ospite. Due giorni fa era morto anche un novantenne - ospite sempre dello stesso ospizio - che, poi, con tampone post-mortem è risultato infetto.   

A Sambuca, al momento, ci sono tre casi di positività, più un quarto di una anziana che è stata ricoverata a Corleone. E poi ci sono stati i due anziani deceduti. In tanti, con test sierologici e facendo ricorso anche agli ambulatori privati, si stanno sottoponendo volontariamente, in paese, ad esami anti-Covid. E i risultati non sono affatto incoraggianti. Pare che si vada incontro, perché si aspetta il riscontro dei tamponi rinofaringei dell'Asp di Agrigento, a molti più casi di quelli già ufficializzati. Lo ha ammesso lo stesso sindaco Ciaccio. Cercando di fronteggiare i contagi, il sindaco di Sambuca, Leo Ciaccio, ieri sera, ha predisposto la chiusura delle scuole e degli uffici comunali per procedere alla sanificazione e disinfestazione. "Facciamo attenzione, vi prego" - ha continuato a lanciare l'allarme il primo cittadino - . Da oggi e fino a sabato 17 resteranno, dunque, chiuse le scuole, gli edifici comunali, musei e luoghi di cultura, ad eccezione dell'ufficio della polizia municipale e di quelli necessari allo svolgimento della raccolta dei rifiuti. Sospesi anche i cantieri di lavoro per disoccupati e le gare sportive previste.

Altri 2 contagiati a Porto Empedocle

In 24 ore, Porto Empedocle ha toccato quota 4. Gli ultimi due tamponi positivi sono arrivati nel tardo pomeriggio. A darne comunicazione è stato il sindaco Ida Carmina. "Cerchiamo di contenere al massimo le nostre frequentazioni - ha lanciato un nuovo appello il sindaco Ida Carmina - . Le persone contagiate stanno bene, sono asintomatiche, ma prestate attenzione perché il virus va contenuto". 

+ 2 anche a Ravanusa

"Devo comunicarvi, purtroppo, che nelle ultime 24 ore mi sono stati segnalati due nuovi casi di Covid-19 - ha reso noto, attraverso i social il sindaco di Ravanusa, Carmelo D'Angelo, - . A Ravanusa, appena ieri, erano guariti 3 pazienti e i positivi erano rimasti 2. Adesso, sono tornati ad essere 4. "Continuo a chiedere il vostro aiuto e la massima collaborazione a non sottovalutare il virus - ha lanciato un appello l'amministratore - e ad utilizzare tutto il buon senso per evitare che la situazione ci sfugga di mano". 

Impiegato comunale contagiato a Santa Margherita Belice

"Un dipendente comunale, non residente a Santa Margherita Belice, è risultato contagiato dal Covid. L'Asp lo ha comunicato al sindaco del luogo di residenza e quindi la notizia è ufficiale - ha detto il sindaco Franco Valenti - . Ancor prima di sapere l'esito del tampone ci siamo attivati: ieri e l'altro ieri il Municipio è rimasto chiuso per la sanificazione. L'Asp ha isolato quanti sono entrati in contatto con il positivo. L'invito pressante che vi faccio è quello di rispettare le regole". Santa Margherita resta, intanto, ferma a 6 contagiati: 4 sono ricoverati in ospedale e 2 in isolamento domiciliare. Tutti i tamponi fino ad ora effettuati ai contatti diretti dei positivi sono, però, per fortuna, negativi.   

Tre positivi a Ribera

Esito positivo del tampone, a Ribera, per tre persone: nonna, figlia e nipote che vivono tutti nella stessa casa. A notificarlo al neo sindaco di Ribera, Matteo Ruvolo, è stata l'Asp di Agrigento. I tre contagiati sono tutti in isolamento domiciliare e si sta cercando di rintracciare i loro ultimissimi, in ordine di tempo, contatti. 

Novantenne contagiata a Sciacca

Anche una novantenne, di Sciacca, è risultata positiva al virus. In questa seconda ondata epidemica si è arrivati a complessivi 70 saccensi infettati. Nelle ultime ore, sono state registrate anche le guarigioni di altri 4 pazienti. Salgono, dunque, a 21 i guariti, mentre restano attualmente contagiati in 46.

Positivo a Palma di Montechiaro

Nuovo tampone positivo per un trentenne di Palma di Montechiaro dove s'è tornati a quota 5 contagiati. L'esame è stato fatto, e si è in attesa di esito, anche alla moglie del trentenne. Non si tratta del focolaio passato di Palma di Montechiaro, ma di uno nuovo. 

Guarigioni e nuovi contagi a Favara

Tre guariti a Favara dove, però, si registra un nuovo caso di Covid-19. Appena ieri sera, c'era stata la conferma di tre nuovi casi. Stamani, l'ennesimo. "Siamo a 4 contagi - ha detto il sindaco Anna Alba - . Non vi nascondo che un po' di preoccupazione inizia a prevalere. Il nuovo contagiato è una donna che, fin dai primi sintomi, si è chiusa in casa, comunicando il sospetto per un contagio. 

Solo guariti a Cattolica Eraclea e ad Aragona

Intanto a Cattolica Eraclea si registrano altre due guarigioni. A comunicarlo è il sindaco Santo Borsellino: "Mi è stato comunicato che altri 2 nostri concittadini sono guariti dall'infezione Covid-19. Pertanto i positivi scendono a 3. Invito sempre, anche ora che la situazione è sotto controllo, ad indossare i dispositivi di sicurezza e di osservare tutte le regole che ci vengono imposte". Due pazienti sono guariti anche ad Aragona dove il totale dei contagiati scende a complessivi 18. 

(Aggiornato alle ore 21)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento