Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cantiere bloccato dal Covid-19: la Prefettura autorizza la ripresa dei lavori: si torna a costruire il ponte Petrusa

Dopo un mese di fermo, da stamani operai e mezzi sono in azione su quello che sarà il nuovo viadotto di collegamento fra Agrigento e Favara

 

La Prefettura di Agrigento ha autorizzato la ditta che si sta occupando della ricostruzione del ponte Petrusa a riprendere le attività. Da questa mattina dunque, dopo 31 giorni di chiusura, operai e mezzi hanno ripreso a lavorare. Secondo quanto riferito ad AgrigentoNotizie dal procuratore generale della ditta, il geometra Salvatore La Porta, l’ok della Prefettura sarebbe stato comunicato venerdì scorso.

Cantiere chiuso per decreto: anche il Covid-19 frena i lavori di ricostruzione del ponte Petrusa
Cantiere chiuso per decreto: anche il Covid-19 frena i lavori di ricostruzione del ponte Petrusa

I lavori, per come era stato precedentemente riferito dallo stesso responsabile dell’azienda, si erano fermati a causa del Dpcm che, il 22 marzo, aveva imposto il blocco delle attività non ritenute essenziali. Il cantiere “Petrusa”, sempre secondo la versione fornita dalla ditta, sarebbe potuto restare aperto, ma dei requisiti burocratici, legati al codice Ateco dell’impresa, ne avevano cagionato la chiusura. L’ennesimo blocco delle opere era stato segnalato dal movimento “Mani Libere” di Agrigento. 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/coronavirus-frena-lavori-ponte-petrusa-agrigento-favara.html

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento