Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Cinque i casi registratisi a Canicattì dove le persone infette sono 11 in totale, 1 a Campobello di Licata e 1 a Sciacca. Nelle scuole della più grande isola delle Pelagie, grazie ai tamponi, individuati 16 positivi

(foto archivio)

+15. Il Covid-19 continua ad "invadere" la provincia. I nuovi casi si sono registrati: 5 a Porto Empedocle, 5 a Canicattì, 3 a Lampedusa, 1 a Campobello di Licata e 1 a Sciacca. 

Contagi alla scuola media di Lampedusa

"Oggi sono arrivati i risultati dei tamponi effettuati agli alunni e al personale docente e scolastico della scuola media. Sono risultati positivi al Covid-19 in tutto tre persone. Per loro scattano adesso le procedure di isolamento in quarantena e monitoraggio sanitatio previste dai protocolli. Grazie a questa iniziativa, con tamponi nelle scuole, abbiamo potuto effettuare uno screening degli alunni e del personale docente e scolastico a Lampedusa individuando i soggetti positivi, in tutto 16, compresi i tre di oggi". Lo ha reso noto il sindaco delle Pelagie Totò Martello.  "Adesso procederemo - ha aggiunto - con i controlli alla scuola a Linosa".

Porto Empedocle verso la chiusura di una scuola

Sono 5 gli alunni di scuola media che sono risultati contagiati. Non gli è stato fatto il "classico" tampone, ma il test rapido. E adesso tutti coloro che sono risultati positivi verranno sottoposti proprio al tampone rino-faringeo. Appena ieri, il sindaco Ida Carmina aveva annunciato due casi per due ragazzi. Uno per una ragazza che frequentava la scuola media a Porto Empedocle e l'altro invece per uno studente di scuola superiore ad Agrigento."Tutti i compagni di classe dell'alunna di scuola media sono stati sottoposti a test rapido - ha spiegato alle 20,25 circa il sindaco di Porto Empedocle - . E cinque sono risultati positivi. C'è una situazione che desta preoccupazione ed è sotto controllo da parte dell'autorità sanitaria. Domani decideremo il da farsi. Questi test rapidi saranno, intanto, seguiti da tamponi biomolecolari. Ritenevamo che la situazione fosse meno allarmante, lunedì scadeva la quarantena e non si era registrato nulla di anomalo. Adesso c'è anche qualche genitore che manifesta sintomi influenzali e ho chiesto i tamponi per i casi che destano qualche perplessità. Dovessi decidere per la chiusura di un plesso scolastico, ho già sentito la preside, i ragazzi non perderebbero la scuola perché hanno sperimentato con profitto la didattica a distanza - ha concluso Ida Carmina - . Comunque deciderò domani con i medici". A Porto Empedocle dopo questi nuovi 5 casi si è arrivati a un totale di 11 contagiati.  

E' di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

Cinque casi a Canicattì

"Purtroppo quello che temevamo si sta verificando. Oggi abbiamo 5 nuovi positivi al Covid-19. Due di questi sono riconducibili ai precedenti casi. Nessuno di questi è invece legato all'ambiente scolastico". Lo ha detto il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura. "Al momento tutti i tamponi effettuati su bambini e operatori scolastici hanno restituito referti negativi - ha sottolineato - . I contagiati presentano, tutti, lievi sintomi. Ci troviamo in un momento critico, non abbassiamo la guardia e rispettiamo le regole". Complessivamente, a Canicattì, ci sono 11 contagiati. 

Il Covid torna anche a Campobello di Licata 

"L'Asp mi ha appena comunicato un caso di Covid nel nostro paese. Ho sentito il nostro concittadino e sta bene - ha fatto sapere, attraverso i social, il sindaco Gianni Picone - . Ai cittadini chiedo di indossare le mascherine, osservare le norme sul distanziamento ed avere un comportamento responsabile".

Il virus non molla Sciacca 

Un altro saccense - si tratta di un uomo di 40 anni - è risultato positivo. A darne conferma è stato il sindaco Francesca Valenti. A Sciacca le persone, attualmente, contagiate dal Covid-19 sono 47, mentre i guariti sono 22. Sciacca ha avuto anche 3 decessi. 

Guariti 

Un cittadino di Cattolica Eraclea si è lasciato alle spalle, essendo guarito, i rischi del Covid-19. I positivi, a Cattolica Eraclea, scendono dunque a 2. E un guarito anche ad Aragona dove i positivi restano 17. Due, invece, i guariti a Licata dove i positivi restano 12. Negativi, inoltre, sempre a Licata, i tamponi fatti agli studenti e ai professori del ragazzo che è risultato contagiato ieri. 

(Aggiornato alle 21,30)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento