Il nuovo caso di Covid a Porto Empedocle, Carmina: "Era già in quarantena"

Si tratta di un uomo che era stato ricoverato nei giorni scorsi in una clinica palermitana: oggi è al reparto di malattie infettive del "Sant'Elia"

(foto ARCHIVIO)

Nuovo caso di Coronavirus a Porto Empedocle. Se già ieri dal reparto di Malattie infettive di Caltanissetta era emerso di due ricoveri di persone provenienti dall'Agrigentino, adesso ad annunciare che uno dei due casi riguarda un empedoclino è direttamente il sindaco Ida Carmina con un video diffuso sui social.

Il bollettino dell'Asp: il Covid19 continua lentamente a diffondersi

" Ho saputo in tarda mattinata in modo informale dell'esistenza di un nuovo caso - ha spiegato -. Mi è stato chiesto di accertarmi di eventuali casi di omonimia tra le persone in quarantena e siamo riusciti ad identificarla con facilità. Per evitare di allarmare le persone nel giorno di Pasqua ho chiamato direttamente la persona, anche per avvisarla dell'esito dell'esame e accertarmi che avesse adottato le misure dovute".

La situazione sarebbe, secondo il sindaco, assolutamente sotto controllo perché l'uomo, che appunto adesso si trova al "Sant'Elia" dopo essere transitato dal "Punto Covid" del "San Giovanni di Dio", si trovava prima ancora presso una clinica palermitana dove si erano registrati casi di Covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, 52 i nuovi casi positivi, 3 in provincia: crescono però anche i guariti 

"Non abbiate timore - ha detto Carmina ai cittadini -. Non cominciate a fare le solite riprovevoli paturnie mentali ma state ai fatti. Questa persona era ricoverata presso una clinica palermitana, purtroppo appena tornata a casa ha saputo che questa clinica era stato oggetto di parecchi casi di positività al Covid e si è messo in quarantena volontaria. Non è uscito di casa né lui né la sua famiglia. Ha avvertito pochi giorni fa i sintomi influenzali ed è stato ricoverato al punto covid del San Giovanni di Dio.  E' la dimostrazione - ha concluso Carmina - che quando le persone sono responsabili evitano la possibilità di diffondare il contagio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento