Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Muore un'anziana in una casa di riposo: sottoposta a tampone post-mortem

Come da protocollo sanitario, il primo passaggio è stato quello di mettere in quarantena obbligatoria tutti gli operatori della struttura e gli ospiti che sono stati in contatto con la 93enne

(foto ARCHIVIO)

Muore una 93enne, ospite del Boccone del povero di Castrofilippo: residenza gestita dalle suore che ospita una trentina di anziani, e viene sottoposta a tampone post-mortem. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Come da protocollo sanitario, il primo passaggio è stato quello di mettere in quarantena obbligatoria tutti gli operatori della struttura e gli ospiti che sono stati in contatto con la 93enne che, pare, presentasse, da qualche giorno, febbre alta e bronchite. Lo "spettro" è, naturalmente, purtroppo, quello del Covid-19. L'esito del tampone è atteso per le prossime ore e la speranza è quella che il Coronovirus non sia mai arrivato nella struttura. "Dall'Asp ci è stato assicurato che verranno forniti nel più breve tempo possibile i dati sul test che è stato fatto dopo la morte della signora - ha detto, al quotidiano La Sicilia, il sindaco di Castrofilppo: Francesco Badalamenti - . La nostra speranza è che non si tratti di un caso di Coronavirus perché temiamo che possa esplodere un focolaio dentro la struttura, considerata la presenza di tante persone a rischio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore un'anziana in una casa di riposo: sottoposta a tampone post-mortem

AgrigentoNotizie è in caricamento