Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Canicattì è scesa a 156 positivi e Palma di Montechiaro è arrivata a 110. Ancora positivi fra Aragona (41), Camastra (26), Campobello di Licata (31)

(foto archivio)

E' un valzer di numeri. L'Asp dirama il quotidiano report dei dati epidemiologici (relativo però al giorno precedente, nel caso odierno relativo al 20 novembre) e i sindaci rendono noti - attraverso i social - i nuovi contagi e le nuove guarigioni (comunicate loro sempre dall'azienda sanitaria provinciale). Numeri che difficilmente coincidono. Un "valzer", appunto, che non può che creare confusione. 

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 48 nuovi positivi, 3 ricoveri e 2 vittime

Ecco i nuovi positivi e i guariti resi noti dai sindaci che hanno però già contestato e parlato di "cortocircuito nelle comunicazioni" o di "disallineamento di dati". Oggi c'è stata però, purtroppo, anche una nuova vittima: è un grottese. 

Dolore e choc a Grotte: c'è un decesso

Un grottese, positivo al Covid-19, ha perso la vita. A stringersi attorno ai familiari della vittima, a nome di tutta la cittadina, è stato il sindaco Alfonso Provvidenza.  "Vi siamo vicini con l'affetto e la preghiera" - ha detto Provvidenza - . Si tratta di un pensionato ottantenne che era ricoverato all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. "L'Asp mi ha comunicato 3 casi di positività. I casi ufficiali salgono a 34 - ha aggiunto il sindaco - . Inoltre, il database Asp riporta altri 11 casi positivi non ancora notificati". Secondo quanto raccontato dai familiari, al momento dell'ingresso in ospedale il tampone aveva dato esito negativo al Covid. "Era andato in ospedale per guarire, per stare meglio, ne uscirà, nei prossimi giorni, morto. Aveva 80 anni, era improduttivo… - scrive, sui social, un familiare - . E’ davvero difficile continuare a credere che questa nazione sia ancora una nazione civile. Per le vie legali ci sarà tempo. Adesso è il tempo del dolore".

Camastra (zona rossa), è a quota 26 positivi

A Camastra - secondo quanto reso noto dal sindaco Dario Gaglio - ci sono (l'aggiornamento è delle ore 20) 26 positivi, 17 persone in quarantena, 4 guariti e un deceduto. I positivi sono tanti quanti erano il giorno prima. Sono aumentate invece (+5) le persone in quarantena. 

Allarme a Palma: 110 i contagiati

"L'Asp di Agrigento ha comunicato 4 nuovi casi positivi ed un guarito!" - ha reso noto il sindaco Stefano Castellino che ha tirato il totale di 110 attualmente contagiati. Ma ci sono anche, complessivamente, 19 guariti e il totale è arrivato a 129 casi. 

Aragona tocca quota 41

"Oggi si registrano ufficialmente due nuovi casi positivi al Covid-19. Anche oggi purtroppo i dati sono parziali" - ha reso noto il sindaco Peppe Pendolino - . Ad Aragona gli "attuali positivi" sono 41.  

Campobello è a 32 positivi 

"L'Asp ha notificato ufficialmente un nuovo caso. Ci siamo sentiti alcuni giorni fa e per fortuna sta bene. Complessivamente abbiamo 32 contagiati. Aspettiamo altre notifiche di positivi e guariti - ha reso noto il sindaco Gianni Picone - . Da ieri, assieme ad altre Istituzioni, stiamo seguendo con la giusta attenzione un possibile focolaio".

Realmonte, migliorano le condizioni del ricoverato

Il sindaco Sabrina Lattuca ha comunicato alla stampa che "da notizie informali una persona residente a Realmonte è risultata positiva al tampone effettuato in struttura privata , ma non è domiciliata a Realmonte. Sempre informalmente abbiamo appreso che uno dei 5 accertati si è negativizzato". Ciò significa che la città della Scala dei Turchi non avrebbe ricevuto ancora comunicazioni in forma ufficiale da parte dell'Azienda sanitaria provinciale. Migliorano intanto le condizioni di salute dell'unico realmontino ricoverato, restano buone le condizioni delle persone in isolamento domiciliare.

Canicattì scende a 156 casi, ma c'è un nuovo positivo

Buone notizie, rispetto ai giorni precedenti, arrivano da Canicattì. Il sindaco Ettore Di Ventura ha infatti annunciato che l'Asp ha comunicato per il terzo giorno consecutivo un calo nei positivi. Se c'è infatti un nuovo caso riscontrato di Covid-19, ci sono 10 soggetti che risultano guariti e che non sono più in isolamento domicilare. "Questi dati - dice Di Ventura - certamente incoraggianti non devono, comunque, farci abbassare la guardia". Le polemiche intanto infuriano in città sulla decisione dei giorni scorsi di riaprire le scuole.

Agrigento resta a quota 86

"In totale ci sono 87 casi. Di questi 10 sono ricoverati (5 in ospedale e 5 in strutture lowcare). Nessuno è in terapia intensiva - ha reso noto il sindaco Franco Micciché - . Stanno trascorrendo la quarantena nel proprio domicilio 77 persone". In realtà, nel bollettino diramato dall'Asp e relativo a ieri, i casi di Agrigento sono 86 perché, purtroppo, c'è stato un decesso

Casteltermini è a 29 contagiati 

+1 a Casteltermini dove si è arrivati a 29 positivi, tre i guariti e 33 le persone in isolamento obbligatorio. Lo rende noto il sindaco Gioacchino Nicastro. 

+2 a San Giovanni Gemini 

Due nuovi casi a San Giovanni Gemini che raggiunge quota 13, tre guariti e quattro in attesa di esito. Lo ha fatto sapere il sindaco Carmelo Panepinto. 

+1 a Cammarata

"Nuovo positivo a Cammarata che è ad 8 contagiati - ha fatto sapere il sindaco Giuseppe Mangiapane - .Due i guariti e una persona in attesa di esito". 

Santa Margherita di Belìce, 3 guariti e 2 positivi 

"Tre guarigioni e due nuovi casi di positività. Si tratta di una signora di 51 anni e un giovane di 17 anni. Preciso che si trovavano già in isolamento da alcuni giorni - ha spiegato il sindaco Franco Valenti - . Ho ricevuto la comunicazione ufficiale della guarigione di tre cittadini: due signore di anni 67 e 30, e un signore di anni 44".

Sambuca, 2 nuovi positivi

"Due nuovi casi positivi al Covid-19. Si tratta di una persona di 56 anni, già positiva a tampone molecolare processato in laboratorio privato, in quarantena da qualche settimana e comunicato dall’Asp solo oggi; e di una persona di 81 anni ricoverata in ospedale da qualche settimana con sintomi lievi" - ha detto il sindaco Leo Ciaccio - . 

Sali e scendi a Licata

L’Asp ha prima comunicato la guarigione di 2 persone e 1 nuovo contagio (i positivi erano dunque 66). Alle 16,30 circa, sono state rese note dalla polizia municipale altre due guarigioni. Il numero dei contagiati - a Licata - è sceso dunque a 64. 

+6 a Racalmuto che chiude campi di calcio e aree pubbliche

"Si tratta di soggetti già censiti ma dei quali si attendeva l’esito da tampone molecolare - dice -. I casi ufficiali attualmente positivi salgono dunque a 20 ma si attendono ulteriori conferme". A partire da oggi, inoltre, sarà in vigore in paese un'ordinanza già annunciata con la quale vengono introdotte ulteriori misure di contenimento e divieti per limitare il dilagare dei casi di contagio. In particolare saranno chiusi i campi di calcio e calcetto e sarà vietato stazionare in aree pubbliche. La prossima settimana probabilmente previsto un controllo in modalità "Drive in" per fare lo screening alla popolazione scolastica.

L'ultimo bollettino: al 19 novembre erano 57 i nuovi casi positivi

I contagi continuano a crescere, chiuse vie, scuole e piazze

Le rimostranze dei sindaci 

In questi giorni molti sindaci lamentano l'assenza di comunicazione di tipo istituzionale che impedirebbero persino agli stessi di monitorare il proprio territorio e prendere decisioni. L'ultimo in ordine di tempo è l'appello lanciato dal sindaco Ida Carmina, ma sulla stessa linea si erano mossi i primi cittadini di Campobello di Licata, Raffadali e molti altri.

Pur comprendendo quindi le difficoltà a gestire un improvviso (ma nessuno può permettersi di dire inatteso) aumento dei casi e dei relativi tamponi, serve, considerata la dimensione che ormai sta assumendo il fenomeno, una comunicazione che sia chiara, tempestiva e puntuale.

(Aggiornato alle ore 00,00)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento