menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Coronavirus, tre vittime nel giro di poche ore: morti 47enne di Canicatti, 70enne di Ravanusa e 76enne di Grotte

Salgono a 90 gli agrigentini che hanno perso la vita. Il sindaco Ettore Di Ventura: "Un'altra esistenza spezzata, aveva contratto il Covid i primi giorni del mese di dicembre"

Tre vittime nel giro di poche ore. Un morto a Ravanusa, uno a Grotte e uno - ancora un altro - a Canicattì.

Canicattì piange un'altra vittima

"Un nostro concittadino di soli 47 anni che aveva contratto il covid i primi giorni del mese di dicembre è mancato - ha reso noto il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, - . Non ci sono altre parole da aggiungere, solo tanto dolore".

Un morto a Grotte 

Il sindaco di Grotte, Alfonso Provvidenza, ha reso nota la notizia di una nuova tragedia. "Purtroppo, con grande amarezza, devo comunicare di avere ricevuto la notizia della morte del nostro concittadino di anni 76 - ha scritto, sui social, l'amministratore - . Tutta l'amministrazione e la cittadinanza vi è vicina". 

Perde la vita donna di Ravanusa ricoverata 

Una donna di 70 anni di Ravanusa, che era ricoverata a causa del Coronavirus al "Sant'Elia" di Caltanissetta, non ce l'ha fatta. Lo ha reso noto il direttore generale dell'azienda sanitaria provinciale Nissena Alessandro Caltagirone.  

Coronavirus, in Sicilia pochi tamponi e tasso di positività in salita: 914 i nuovi casi (0 in provincia)

Per l'Agrigentino si tratta, purtroppo, di ennesime tragedie. Stando al report dell'Asp di Agrigento - l'ultimo, in ordine di tempo, è stato diramato lo scorso venerdì 11 dicembre -, le vittime agrigentine sono state, fino ad ora, 87. Adesso, il numero è destinato ad arrivare a 90. 

(Aggiornato alle 22,40)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento