Cronaca

Coronavirus, il ministro ha firmato: la Sicilia resta "zona arancione"

La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre, "ferma restando la possibilità di nuova classificazione". Oltre all'Isola, sono state rinnovate le misure anti-Covid anche per la Calabria, la Lombardia, il Piemonte, la Puglia e la Valle d'Aosta

Confermato. Esattamente per come, ieri sera, preannunciava il presidente della Regione Nello Musumeci, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure anti-Covid adottate per le Regioni. Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d'Aosta restano "zone arancioni".

La Sicilia è "zona arancione": chiudono bar e ristoranti, coprifuoco alle 22

 La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre, "ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre. 

La Sicilia resta zona arancione, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, no ad assembramenti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il ministro ha firmato: la Sicilia resta "zona arancione"

AgrigentoNotizie è in caricamento