Cronaca

Coronavirus, Mazzara dell'Asp: "Fase 2? Non c’è ancora il calo di contagi"

Il direttore generale dell’azienda sanitaria provinciale di Agrigento, fa il punto dela situazione e ammette: "Dobbiamo ancora uscire dall’emergenza "

"Fase 2? Siamo ancora in piena fase 1". A parlare è il direttore generale dell’azienda sanitaria provinciale di Agrigento, Alessandro Mazzara. Il professionista, secondo quanto fatto sapere da La Sicilia, ha fatto il punto della situazione sull’attuale momento dettato dal Coronavius.

“Dobbiamo ancora uscire dall’emergenza e lavoriamo anche sulle criticità che potrebbero scoppiare domani. “A influire positivamente il distanziamento sociale e l’osservanza delle regole. Certo – precisa Mazzara – ci sarà la fase due ed è anche auspicabile che arrivi al più presto ma oggi non credo si possa ancora parlare di fase due. Si discute di fase uno, con grande attenzione e monitorando tutto ciò che avviene fino a quando non caleranno i contagi fino a zero. Contagi, anche se sul nostro territorio abbiamo avuto una fase non eccessiva, non si sono fermati. Ecco, per mantenere questa crescita lenta è necessario fare attenzione e non riprendere la vita normale.  Cosa manca sul nostro territorio? Abbiamo definito la parte strutturale delle terapie intensive, sono arrivati 11 ventilatori polmonari che ci hanno dato una boccata d’ossigeno per le emergenze e siamo in attesa di riceverne altri”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Mazzara dell'Asp: "Fase 2? Non c’è ancora il calo di contagi"

AgrigentoNotizie è in caricamento