menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'Asp potenzia le Usca: in servizio 6 nuovi medici

La decisione è stata presa per fronteggiare le necessità assistenziali conseguenti all’incremento di casi di Covid-19

Potenziate le Usca. Da martedì scorso, 6 nuovi medici sono andati a rinforzare – per fronteggiare le necessità assistenziali conseguenti all’incremento di casi di Covid-19 registratisi nell’Agrigentino – le Usca. Due medici, nello specifico, sono andati all’Usca del distretto di base di Agrigento, altrettanti in quella del distretto di Canicattì, uno nella Usca del distretto di Licata e un altro nel distretto Casteltermini-Bivona. I nominativi sono stati scelti sulla base di un avviso pubblico diramato dall’Asp che ha incamerato 150 domande.

L’azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha individuato i seguenti nominativi e con queste destinazioni Usca: Donatella Salvaggio distretto base di Casteltermini-Bivona, Lucia Giarrusso distretto Agrigento, Adriana Zambito Marsala distretto base di Agrigento, Francesco Amoroso Usca del distretto di Canicattì, Giulia Butera Usca di Canicattì e Giovanni Cipolla Usca del distretto base di Licata. Questo potenziamento del personale medico nelle già attivate 9 unità speciali di continuità assistenziali (Usca) è stato effettuato con delibera, di fine ottobre scorso, del commissario straordinario Mario Zappia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento