menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due famiglie positive al Covid 19, il sindaco: "Situazione grave ma non allarmiamoci"

Sono dieci in tutto le persone che hanno contratto il virus. Alcuni di loro non si trovavano neppure in isolamento domiciliare

Boom di positivi nell'Agrigentino. Sono dieci le persone che hanno contratto il Covid 19. Nel dettaglio, come annunciato dal sindaco di Cattolica Eraclea, si tratta di quattro persone, tutti  di membri della stessa famiglia. Altri quattro, invece, a Menfi. Il bilancio riguarda anche due persone di Sciacca, che si trovano in isolamento.

"Queste persone non si trovavano in auto isolamento domiciliare (prima del tampone) - ha fatto sapere il sindaco Borsellino - per cui si invita la cittadinanza alla massima prudenza, ad indossare la mascherina, a mantenere il distanziamento sociale e adottare tutte le precauzioni previste dalla normativa vigente. I nostri concittadini al momento stanno bene e si trovano in isolamento. Non creiamo allarmismi - comprendendo la gravità del caso. E, molto importante, atteniamoci alle informazioni derivanti da fonti ufficiali".

Ad annunciare le persone positive al virus è stato il sindaco di Menfi Marilena Mauceri. Sono quattro le persone risultate positive al Covid 19. "Volevo informare - dice il sindaco - che ho ricevuto la comunicazione ufficiale da parte dell’Asp della positività al Covid-19 di un intero nucleo familiare composto da 4 persone. La famiglia era rientrata a Menfi a fine agosto dalla Romania e si trovava, secondo le ultime disposizioni, in isolamento obbligatorio. Tutti i componenti sono asintomatici e non presentano nessun sintomo e saranno monitorati e sottoposti a sorveglianza attiva da parte del Servizio Sanitario Provinciale”.

IL DATO REGIONALE

Una persona in più ricoverata e due pazienti in più in terapia intensiva a fronte di 77 nuovi contagi. Sono questi i dati principali che emergono dal bollettino del ministero della Salute diramato oggi sulla pandemia Coronavirus in Sicilia. Ancora alto il numero di tamponi - dopo il botta e risposta di ieri fra il Comune di Palermo e l'assessore regionale Ruggero Razza - che nelle ultime 24 ore sono stati 4.783 (percentuale di positivi dell'1.6%). Tra i nuovi casi non ci sono migranti.

Ci sono 4 guariti, non si registrano nuovi decessi (totale fortunatamente fermo da qualche giorno a 289). I casi totali registrati dall'inizio dell'emergenza sale a 4.926. Ci sono 104 persone ricoverate, più 15 in terapia intensiva. La restante parte dei 1.527 attuali positivi sono isolamento domiciliare (1.407). Questi i nuovi casi per provincia: Palermo 17, Messina 15, Catania 14, Trapani 10, Agrigento 7, Ragusa 6, Enna 4, Ragusa e Caltanissetta 2.

La situazione nel resto d'Italia
 

Sono 1.434 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, 14 le vittime. Sette pazienti ricoverati in terapia intensiva in più rispetto a martedì. Ieri 1.370 nuovi contagi (lunedì erano stati 1.108) e dieci vittime. Il totale dei casi al momento sale a 280.153 dall'inizio dell'epidemia. Oggi AstraZeneca ha sospeso temporaneamente i test sul vaccino contro il coronavirus che sta sviluppando con l'Università di Oxford per indagare su una "potenziale non spiegata reazione in uno dei partecipanti". Sul fronte scuola, invece, si rischia un rinvio delle lezioni: a chiedere di posticipare il rientro tra i banchi sono i presidi, perché gli istituti non sono ancora pronti.

Coronavirus, il bollettino di oggi 

Attualmente positivi: 34.734
Deceduti: 35.577 (+14, +0,04%)
Dimessi/Guariti: 211.272 (+471, +0,22%)
Ricoverati: 1.928 (+25)
Pazienti in terapia intensiva: 150 (+7)
Tamponi: 9.460.203 (+95.990)
Totale casi: 281.583 (+1.434, +0,51%)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento