Coronavirus, il bollettino dell'Asp: sfondato il tetto dei 1500 contagiati e tre nuove vittime

A perdere la vita, nelle ultime ore, un cittadino di Raffadali, uno di Ribera e un ennesimo di Sambuca che è arrivata a 14 morti. 55 i nuovi positivi e i ricoveri in ospedale. Boom di casi a Palma  

Ancora vittime, tre per la precisione. Dopo i 5 decessi (due ad Agrigento, 1 a Favara, 1 a Porto Empedocle e 1 – già reso noto dal sindaco Carmelo D’Angelo – a Ravanusa) caricati sul bollettino di venerdì 13 novembre, stanotte, l'Asp ha reso noto che ci sono state (per la giornata di ieri: sabato 14) altre tre vittime. A perdere la vita, nelle ultime ore, sono stato 1 cittadino di Raffadali, 1 di Ribera e un ennesimo di Sambuca di Sicilia che è arrivata a 14 morti. 

Raffica di casi Covid in tutta la provincia, due positivi in una scuola di Licata e il sindaco la chiude

I nuovi positivi sono stati, invece, 55 (erano stati 50 il giorno prima) e il totale degli infettati è arrivato a 1.551. Sei i nuovi ricoverati, tutti in ospedale (salgono a 57 i degenti di strutture ospedaliere). Ecco i dati e l'andamento di ogni singolo Comune. 

Agrigento - secondo il report dei dati epidemiologici dell'Asp - è arrivata a 71 contagiati (+2 rispetto al giorno prima), fermi a 50 i guariti, così come le vittime che sono state 5 e il totale dei casi è arrivato a 126.

Anche il sindaco Franco Miccichè, in mattinata,a ha fornito un aggiornamento dei dati che sono sostanzialmente uguali. Viene, però, precisato che i due nuovi contagiati sono ricoverati all’ospedale San Giovanni di Dio. 

Sono rimasti fermi, per fortuna, i contagi ad Alessandria della Rocca (4), Bivona (3), Caltabellotta (10), Camastra (23), Cammarata (7) e Campobello di Licata (17). Aragona ha registrato, invece, un +4 ed è passata da 25 pazienti attualmente positivi a 29. Sempre 29 i guariti e il totale è arrivato a 58. Canicattì, sul bollettino di stanotte (relativo a ieri) veniva data a 135 casi (+6 rispetto al giorno prima). Il sindaco Ettore Di Ventura, però, già ieri sera parlava, sempre come totale complessivo, di 136 contagiati. Cinque nuovi casi a Casteltermini che è passata a 17, sono tre invece i guariti, 1 decesso e 21 il totale. 

Fermi contagi a Castrofilippo (10), Cattolica Eraclea (1), Cianciana (9) e Comitini (5). Favara è invece passata dai 57 di giorno 13 ai 53 di ieri, sono 26 i pazienti guariti, due i decessi e 91 il totale. Continua a salire - stando al dato ufficiale dell'Asp - il numero dei contagiati di Grotte che è passato da 18 a 25. Il sindaco Alfonso Provvidenza, già venerdì, aveva annunciato 31 positivi al tampone molecolare e 6 al tampone rapido. Licata, stanotte, veniva data a 86 contagi, tanti quanti il giorno prima. Nella serata di ieri però, la polizia municipale aveva annunciato ben 13 guarigioni e che, dunque, la città era scesa a 74 pazienti attualmente positivi. +2 positivi a Menfi e ferme Montevago (7) e Naro (42). Nuovo boom di contagi invece a Palma di Montechiaro che è passata, in 24 ore circa, da 45 positivi a 57, sono 19 invece i guariti, una la vittima e il totale è arrivato a 63. Ferma Porto Empedocle (23) e Racalmuto (10). Cala di una unità - ma è stato attribuito, dall'Asp, un decesso - il totale dei positivi di Raffadali che è 26. Ferme Ravanusa (21) e Realmonte (3). Resta ferma a 35 positivi anche Ribera che ha anche 24 guariti, ma ha avuto anche un nuovo - il secondo - decesso. Sambuca di Sicilia è a 64 casi (+1), ma ci sono anche 66 guariti. Le vittime sono, purtroppo, salite a 14 e i casi complessivi sono stati, fino ad ieri, 144. San Biagio Platani, stanotte, veniva data - dall'Asp - a 20 positivi (+2 rispetto al precedente bollettino). Eppure la commissione straordinaria che governa il paese proprio ieri annunciava altri 4 nuovi casi si è arrivati a 47. San Giovanni Gemini è passata invece da 9 a 12, ferme invece Sant'Angelo Muxaro (9) e Santa Elisabetta (2). +3 a Santa Margherita di Belìce dove si è arrivati a 58 casi, sono 19 i guariti, una la vittima e 78 i casi complessivi. Sciacca è ferma a 31 e Siculiana a 5. Villafranca Sicula, nonostante il sindaco Mimmo Balsamo abbia annunciato un caso, stanotte, continuava ad essere data come Covid-free. Lo sono invece Santo Stefano Quisquina (che non è stata mai toccata dal virus), Montallegro, Lucca Sicula, Joppolo Giancaxio, Calamonaci e Burgio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento