Clochard astigiano trovato a dormire per strada: scatta la rete della solidarietà

L'uomo non avrebbe saputo spiegare come è arrivato fino a Ribera. Di lui si stanno occupando il Comune e la Caritas

(foto ARCHIVIO)

In giorni di "lockdown", in cui nessuno si può allontanare da casa se non con guanti, mascherina e autocertificazione al seguito, c'è chi vive per strada, dormendo sulle panchine.

E' accaduto a Ribera, come racconta l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia. Un anziano senza fissa dimora, infatti, è stato trovat a riposare nei pressi della villa comunale, in pieno centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima è partita una denuncia sui social, che è stata ascoltata dal Comune, che ha avviato i servizi sociali. L'uomo è originaio di asti ed è apparso in stato confusionale. Per lui è stata già attivata una rete di solidarietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento