Zona rossa a Porto Empedocle: controlli dinamici dei carabinieri per evitare assembramenti

Le gazzelle dell’Arma pattugliano sistematicamente le vie del centro per garantire il rispetto delle misure anti-Covid

Poca gente in strada e pattuglie dei carabinieri impegnate in servizi di vigilanza dinamica lungo le vie del centro. E’ trascorsa così la prima giornata di zona rossa anti-Covid di Porto Empedocle. Nella cittadina marinara, dalla mezzanotte è in vigore l’ordinanza emessa dal governatore della Regione Nello Musumeci che dispone, sino al prossimo 14 aprile,  il livello massimo di misure restrittive per evitare la diffusione del contagio.

L’incremento dei casi di positività e la presenza della cosiddetta variante inglese avevano indotto le autorità a disporre il lockdown per Porto Empedocle. In quella che è stata, appunto, la prima giornata di zona rossa, le pattuglie dei militari dell'Arma della stazione cittadina, coordinate dal comando compagnia di Agrigento, hanno monitorato - in maniera capillare - la città per evitare casi di mancato rispetto delle prescrizioni. 

Impennata di casi Covid: Porto Empedocle diventa zona rossa, proroga per Palma
Impennata di casi Covid: Porto Empedocle diventa zona rossa, proroga per Palma

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/impennata-casi-covid-porto-empedocle-zona-rossa-proroga-palma.html

Video popolari

Zona rossa a Porto Empedocle: controlli dinamici dei carabinieri per evitare assembramenti

AgrigentoNotizie è in caricamento