Coronavirus, la polizia provinciale in campo per i controlli stradali

Monitoreranno gli spostamenti soprattutto nei piccoli centri, dove le forze dell'ordine sono minori per numero

Polizia provinciale al lavoro

La Polizia provinciale sarà parte attiva nella vigilanza del territorio per il rispetto delle disposizioni previste dai decreti del Governo in seguito all'emergenza Covid 19.  Gli agenti saranno a disposizione della Prefettura e della Questura di Agrigento e saranno impegnati nei comuni medio piccoli, andando a compensare l'esiguo numero di uomini delle forze dell'ordine operanti in quei territori.

La disponibilità della polizia provinciale a contribuire a presidiare il territorio di alcuni comuni della provincia di Agrigento era stata comunicata dal commissario straordinario del Libero consorzio comunale Alberto Girolamo Di Pisa attraverso una nota ufficiale inviata al Prefetto di Agrigento e al Questore di Agrigento, nonché ai comandanti provinciali dei carabinieri e della guardia di finanza.

"Il servizio - dice una nota - sarà espletato secondo le direttive impartite dalla Questura di Agrigento con un'apposita nota del 30 marzo 2020, indirizzata al comando della Polizia provinciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

  • Scoppia una maxi rissa a Porto Empedocle, più feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento