In trasferta e a spasso sul lungomare per una "salutare boccata d'aria": denunciate

I poliziotti hanno pizzicato una coppia di giovani che hanno raccontato di essere usciti per andare in farmacia e ritirare le medicine prenotate, ma anche un ucraino che stava facendo attività ginnica

Una veduta del lungomare di Porto Empedocle

Un ucraino che, in tuta, faceva - a distanza dal proprio domicilio - attività ginnica. Due donne agrigentine, di mezza età, che passeggiavano sul lungomare Nettuno e lo facevano, stando a quanto hanno riferito agli agenti, per prendere "una salutare boccata d'aria di mare" e due giovani - non appartenenti alla stessa famiglia - che hanno raccontato di stare andando in farmacia. Non si fermano i controlli da parte delle forze dell'ordine e purtroppo non si fermano neanche i denunciati - per inosservanza ai provvedimenti di autorità - alla Procura della Repubblica.

Rientri in massa dal Nord, Pace: "A casa finché non si verrà sottoposti a tampone"

I poliziotti delle Volanti hanno pizzicato una coppia di giovani - non appartenenti allo stesso nucleo familiare - che hanno raccontato di essere usciti per andare in farmacia e ritirare le medicinein precedenza prenotate. Ma anche un ucraino che stava facendo attività ginnica a distanza dalla propria abitazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus: tamponi "positivi" in aumento, l'Agrigentino sfora il tetto dei 50 contagi

A Porto Empedocle, invece, due donne agrigentine di mezza età sono finite nei guai - denunciate entrambe alla Procura - perché sorprese a passeggiare sul lungomare Nettuno. Alla richiesta degli agenti sul motivo del loro spostamento fuori dal Comune di residenza, i poliziotti si sono sentiti rispondere che erano andate in farmacia e che ne avevano approfittato per una "salutare boccata d'aria al mare". 

Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento