menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: 3 positivi a Canicattì, 1 a Ravanusa e 1 a Sciacca, più di 200 in isolamento dopo un matrimonio

Fra 60 e 70 le persone che dovranno restare a casa, in via precauzionale, a Cattolica Eraclea. Circa 150 invece quelli che non potranno lasciare l'abitazione nella città delle Terme

Altri tre tamponi positivi per altrettanti abitanti di Canicattì dove i contagiati da Coronavirus arrivano ad essere ben 9. Ma c'è anche un nuovo, ed ulteriore, caso di Covid-19 a Ravanusa dove si è arrivati a 5 e uno a Sciacca: un'operatrice sanitaria che è stata posta in quarantena domiciliare. E nella città delle Terme i casi delle ultime settimane sono complessivamente 5 (2 appena nella giornata di ieri). 

"Registriamo un nuovo caso di positività di una nostra concittadina. Si tratta, ancora una volta, di una giovane - ha spiegato il sindaco di Ravanusa Carmelo D'Angelo - . A quanti sono stati allertati o lo saranno nelle prossime ore raccomando di osservare scrupolosamente le prescrizioni impartite anche in via precauzionale. Sarà l’autorità sanitaria ad individuare i contatti della concittadina - ha concluso il sindaco - eventualmente da sottoporre ad ulteriori accertamenti.

Appena ieri - sempre per l'Agrigentino - si erano registrati, nel giro di pochissime ore, altri 10 casi: 4 persone (un'intera famiglia) a Cattolica Eraclea, altrettante a Menfi e due a Sciacca.  

Due famiglie positive al Covid 19, il sindaco: "Situazione grave ma non allarmiamoci"

Per i 4 casi Covid di Cattolica Eraclea è stato disposto l'isolamento precauzionale per 60-70 cittadini, tutti partecipanti ad un matrimonio. Dell'indagine epidemiologica si stanno occupando gli uffici sanitari di Ribera e dell'Asp di Agrigento. Il sindaco di Cattolica Eraclea, Santo Borsellino, ha sospeso, per domani, il mercato settimanale. "Ricordo sempre di utilizzare tutte le precauzioni che ci vengono imposte" - ha aggiunto - . Circa 150 invece le persone poste in quarantena, poiché venute in contatto con persone contagiate, a Sciacca dove sotto la lente di ingrandimento viene tenuto anche un banchetto nuziale e tutti i suoi partecipanti. Proprio a Sciacca, l'ambulatorio delle vaccinazioni - dopo la scoperta del nuovo caso - è stato sottoposto a sanificazione.  

(Aggiornato alle ore 16,56)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento