Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

E' boom di contagi a Santo Stefano Quisquina: 20 i nuovi positivi, si rischia la zona rossa

A lanciare l'allarme è il sindaco Francesco Cacciatore: tutti i soggetti, insieme ai loro familiari, sono in quarantena. Si attende l'esito di numerosi altri tamponi

Il sindaco Cacciatore

Sono più di venti i nuovi casi di positività al Covid-19 riscontrati tra il pomeriggio di ieri e la mattinata di oggi a Santo Stefano di Quisquina. A comunicarlo sui social con una lunga diretta Facebook è il sindaco Francesco Cacciatore.

Il primo cittadino ha spiegato come la situazione, in poche ore, si è fatta preoccupante partendo da un singolo tampone positivo riscontrato ieri con il Comune che era da alcuni giorni Covid-free.

"Ieri pomeriggio - ha spiegato Cacciatore - abbiamo ricevuto segnalazione da parte dell'Asp di Agrigento di un singolo caso di positività. Abbiamo quindi avviato il percorso di tracciamento dei contagi e già ieri sera abbiamo provveduto a identificare e avvisare tutti i soggetti coinvolti. I tamponi - ha continuato - hanno fatto emergere un quadro allarmante che ci porta questa sera a comunicare che a Santo Stefano registriamo più venti casi di positività al Covid-19".

Cacciatore ha evidenziato particolare preoccupazione "perché i positivi non sono tutti dello stesso nucleo familiare e si tratta per la stragrande maggioranza di giovani e studenti". "La portata della situazione - ha continuato - impone delle valutazioni, i numeri superano abbondantemente quelli richiesti per la dichiarazione della zona rossa, per quanto - ha aggiunto -  rinvio di qualche giorno questa decisione per effettuare il definitivo monitoraggio con i tamponi molecolari".

Il sindaco ha quindi invitato tutti i cittadini alla massima responsabilità e al rispetto delle regole.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' boom di contagi a Santo Stefano Quisquina: 20 i nuovi positivi, si rischia la zona rossa

AgrigentoNotizie è in caricamento